in

Federico Zampaglione, leader dei Tiromancino, confessa: “Ho temuto di morire”

E’ una confessione che lascia davvero spiazzati quella fatta nei giorni scorsi, su Facebook, da Federico Zampaglione, amatissimo leader dei Tiromancino. “Ora che il disco é finito voglio confessarvi una cosa: ad un certo punto ho temuto di non poter portare a termine il lavoro“, ha iniziato a raccontare il cantante nel lungo post indirizzato ai fans. Il malessere risalirebbe alla scorsa estate, quanto Federico ha accusato degli strani sintomi che lo hanno spinto a pensare, fin da subito, al peggio…

federico zampaglione tiromancino

Un giorno di questa estate mi sono svegliato con uno strano senso di malessere e delle terribili vertigini che giorno dopo giorno diventavano sempre piu oppressive, fino quasi a non poter camminare– ha raccontato il cantante dei Tiromancino- Ho dovuto fare alcuni concerti seduto con la paura di cadere mentre tutto vorticava intorno a me“. Tutto questo a pochissimi mesi dalla morte della madre, avvenuta a novembre, per una grave malattia al cervello: “I medici mi avevano preparato a scenari inquietanti, simili sintomi li aveva avuti poco prima mia madre. Avevo paura di morire”, ha continuato il cantante.

Per fortuna, la brutta esperienza di Zampaglione ha avuto il suo lieto fine: non vi è mai stata dietro alcuna malattia, in quanto dopo risonanze varie é risultato che alcuni brutti colpi presi in palestra gli avevano causato danni ai nervi del collo, producendo le vertigini. “Ho imparato a dare valore e importanza ad ogni giorno di vita, alle cose piu’ semplici e alle persone che hai intorno e che ti vogliono bene“, ha concluso il cantante, che oggi ha finalmente trovato la tranquillità…

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Golden Globe Awards 2014

Golden Globe 2014: ecco le nominations più significative

Carla Bruni nuda: così la Cina spiava i politici “guardoni” del G20