in

Fedez Facebook, il rapper al fianco di Unicef in Libano: “Il viaggio più importante della mia vita”

Fedez sa anche sorprendere. Dopo averlo ammirato nel corso della prima puntata di X Factor andata in onda giovedì scorso (leggi qui le ultimissime), il rapper milanese continua a far parlare di sé, ma questa volta per una nobile causa. L’artista italiano, infatti, ha annunciato nella giornata di ieri di essere pronto a partire alla volta del Libano al fianco di “UNICEF”, in un Paese che ha accolto oltre un milione di rifugiati dall’inizio della guerra in Siria. Dopo questo lungo viaggio in Libano, Fedez sarà ancora una volta al fianco di Unicef, ma questa volta a novembre: giorno 19, infatti, è in programma uno spettacolo dedicato a 12 piccoli “grandi” talenti che andrà in onda su RaiUno.

 

>> TUTTO SU FEDEZ, LE ULTIMISSIME

 

“Sono in partenza per il Libano – scrive Fedez sul suo profilo Facebook – ho chiesto a Unicef di portarmi in alcuni campi rifugiati per portare avanti un progetto insieme ai bambini. Era qualcosa che mi balenava per la testa da diverso tempo e quello che sto per fare è un viaggio molto importante, forse il più importante della mia vita.” Il rapper milanese, giudice di X-Factor e socio di J-Ax con la Newtopia, ammette come la: “Prospettiva di entrare a contatto con un mondo così lontano dal mio e con ragazzi che vivono quotidianamente la guerra mi rende orgoglioso. Sono consapevole che a guadagnarci, da questa esperienza, sarò solo io.” Ma perché scegliere di vivere un’esperienza così “forte”? Lo spiega lo stesso Fedez che ammette come da qualche anno stia vivendo in una sorta di bolla virtuale: “In una realtà aumentata in cui i sentimenti sono ovattati, avevo bisogno di qualcosa che fosse drammaticamente vero. Io sono in una fase della vita in cui devo far entrare anima e corpo in un ambiente che mi dia prospettive senza filtri.”

>> METTI MI PIACE A URBANSPETTACOLO

 

Nonostante il sostegno di tantissimi fan, Fedez ha dovuto anche commentare “duramente” alcuni messaggi apparsi sulla sua bacheca dopo l’annuncio del viaggio in Libano. “Unicef è chiaramente contenta di appoggiarmi in questa avventura, anche perché spera che il mio racconto possa sensibilizzare più persone possibili. Dovrò documentare tutto il mio viaggio come ogni volontario. Ma lo so bene, la ‘cloaca’ moralizzatrice del web non si ferma davanti a nulla…”

blasi-ilary

Ilary Blasi Verissimo, lacrime in diretta per ‘colpa’ di Silvia Toffanin: ecco cosa è successo

michelle hunziker figlie, michelle hunziker news, michelle hunziker 2016, michelle hunziker aurora, michelle hunziker mamma,

Michelle Hunziker figlie: il rapporto speciale con Aurora Ramazzotti traspare anche sul web