in

Fendi offerte di lavoro: nuove assunzioni per la maison italiana di lusso

Per chi sogna di lavorare nel mondo della moda quella che offre Fendi è davvero un’opportunità prestigiosa, importante, che capita una volta sola. Il famosa brand d’abbigliamento italiano è alla ricerca di numerose figure professionali da inserire in molti ambiti dell’azienda: dall’area vendite a quella delle risorse umane, senza contare il cambio digitale e delle comunicazioni. Scopriamo insieme quali sono le posizioni aperte al momento e tutte le info utili per candidarsi.

Le posizioni aperte

  • Customer Quality Assurance Analyst
  • Demand Planning & Anaplan Specialist
  • Deputy Store Director Rome
  • Digital Analytics Specialist
  • Digital Media Specialist
  • Distribution Planner
  • HR Specialist
  • Client Advisor
  • Compensation & Benefits Associate
  • Customer Quality Assurance & Compliance Manager

L’azienda offre diverse tipologie di contratto: si va da quello a tempo determinato, come nel caso del Client Advisor, a quello a tempo indeterminato, come quello del Deputy Store Director nella sede storica di Roma. Vediamo ora nello specifico alcune delle figure professionali richieste da Fendi. Chi volesse candidarsi come Digital Project Manager deve sapere che si troverà a lavorare nel quartier generale della nota casa di moda italiana nella capitale. Questi deterrà la Digital Roadmap: dalla pianificazione all’esecuzione con UX, Media, Content, e-Commerce e fornitori tecnici, con l’obiettivo di offrire sempre la migliore esperienza possibile ai clienti. Tra le tante responsabilità dovrà: contribuire ed eseguire la tabella di marcia Global Digital ed eCommerce, coordinando il team di HQ e i team regionali; gestire la comunicazione e il coordinamento del progetto sia per i clienti dei fornitori esterni che interni; definire i requisiti aziendali e garantire la qualità dei risultati e occuparsi di una varietà di progetti nelle varie aree dell’e-Commerce e del digitale, ad esempio l’apertura di un nuovo paese online, o una modifica importante della UX, o un lancio di un prodotto specifico. Requisiti? Tanta passione, inglese fluente ed esperienza di almeno due o tre anni nello stesso ambito. Il contratto sarà a tempo indeterminato. Chi volesse proporsi come Demand Planning & Anaplan Specialist si troverà sempre a lavorare nella sedi di Roma. Il candidato dovrà presentare una relazione al responsabile della pianificazione e distribuzione delle mercanzie e contribuirà alla progettazione e allo sviluppo di nuove funzionalità di Anaplan. I requisiti per ottenere tale ruolo in azienda sono: la laurea in Ingegneria; esperienza di 2-3 anni in un ambiente internazionale; conoscenza dimostrata di analisi, metodi di previsione; orientamento al dettaglio e impegno nella costruzione di soluzioni di alta qualità; eccellenti capacità analitiche, lavoro di squadra e atteggiamenti di problem solving; competente in Excel, PowerPoint, Word; e infine ottima conoscenza dell’inglese. Il francese è considerato un valore aggiunto.

Come candidarsi

Chi volesse candidarsi o avere maggiori dettagli su ciascuna posizione aperta non deve fare altro che visitare il sito ufficiale di Fendi, alla sezione Offerte di Lavoro. Dalla stessa pagina è possibile visualizzare anche le figure professionali ricercate all’estero.

Fendi: la storia del marchio

La storia di Fendi, il famoso brand di moda ha inizio a Roma nel 1925 grazie ad Edoardo Fendi e Adele Casagrande. Tra le più importanti realtà del Made in Italy nel giro di poco ha conquistato il favore della clientela, che ne apprezza da sempre la combinazione di tradizione e modernità, che contraddistingue la Maison italiana. Dal dopoguerra Fendi ha collezionato un successo dopo l’altro. Oggi è un punto di riferimento per le star nostrane e straniere. Al momento i direttori esecutivi sono Karl Lagerfeld e Silvia Venturini Fendi. 

leggi anche l’articolo —> Ikea offerte di lavoro: nuove assunzioni e opportunità di stage in Italia

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost e LuxGallery. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva ormai da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 le viene conferito il riconoscimento di "Laureato Eccellente Sapienza" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly" e "SuccedeOggi" e riviste letterarie come "Carte Allineate", "Fillide" ed "Euterpe". Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

“Liberi di scegliere”: stasera su Rai1 il film di Giacomo Campiotti che racconta i figli della ‘ndrangheta strappati alla ‘ndrangheta

Palermo-Sciacca tragico incidente: sedicenne in scooter perde la vita