in ,

Fernando Alonso, svelato mistero amnesia: il pilota fu sedato due volte per errore

Un’indiscrezione diffusa dalla rivista tedesca Auto Motr und Sport ha svelato il mistero che da settimane avvolge la notizia sulla presunta amnesia che avrebbe colpito Fernando Alonso subito dopo il ricovero seguito all’incidente sul circuito spagnolo di Montmelò, lo scorso 22 febbraio.

Sarebbe stata causata dalla somministrazione di una dose eccessiva di sedativi fatta per errore dall’équipe medica intervenuta sul luogo dell’incidente, la parziale perdita di memoria che avrebbe colpito il pilota spagnolo della McLaren, tra le 14 e le 18 del giorno dell’incidente in pista.

La notizia arriva alla vigilia della terza tappa del mondiale di Formula 1, che si disputerà nel circuito di Shanghai, in Cina, e se confermata dal team dell’ex ferrarista, potrebbe svelare una volta per tutte il perché dopo l’incidente Alonso fu tenuto in stretta osservazione per 4 giorni prima di essere dimesso dall’ospedale di Sant Cugat del Valles, vicino a Barcellona.

Radamel Falcao, scontro di calciomercato tra Juventus e Liverpool

consigli nail art manicure

Nail art 2015 tendenze primavera, la fantasia animalier con tonalità pastello per una manicure allegra