in

Ferragosto 2013: Musei e siti d’arte aperti in tutta Italia

Andare al museo proprio il giorno dell’anno dedicato, più di ogni altra data, al mare, alla spiaggia, al solleone e alla tintarella?

Castello_di_Miramare

Non si tratta di una provocazione ma di una iniziativa del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo per quanti, questo ferragosto 2013, rimarranno a casa o sceglieranno di disertare le spiagge affollate, il caos dei bagnanti e gli ingorghi verso le zone litorali. Musei, gallerie d’arte, palazzi storici, antichi castelli, ville, templi, parchi, giardini famosi, siti archeologici, e molto altro resteranno aperti in molti capoluoghi e cittadine italiane, non solo nelle principali città, come Roma, Firenze, Venezia, Caserta, etc.

Da Palazzo Reale a Torino allo splendido Museo di Capodimonte a Napoli, il prossimo 15 Agosto 2013 sarà possibile vedere tesori artistici, collezioni di porcellane, armature, quadri, sculture, libri antichi, o visitare le imponenti stanze di castelli, di regie, di palazzi storici, il tutto in un ambiente molto fresco, senza la calura del giorno più caldo dell’anno e, soprattutto, senza le interminabili file ai botteghini o davanti alle opere artistiche più gettonate.

porcellane museo di capodimonte

Ma non solo. Anche le piccole città aderiranno all’iniziativa promossa dal Ministero, con i loro siti artistici e musei d’arte meno conosciuti ma di eguale bellezza per opere d’arte e cultura. Basti pensare alla Casa natale di Gabriele D’Annunzio (già museo nazionale) a Pescara, alla basilica di Sant’Apollinare in Classe a Ravenna o, per gli amanti delle mura di cinta, il Castello Svevo a Bari.

Per chi non vuole proprio rinunciare all’aria aperta, la soluzione giusta è quella di visitare parchi, giardini, chiostri stupendi e aree archeologiche come, ad esempio, passeggiare nell’immenso chiostro della Certosa di San Lorenzo in Padula (a Salerno) o nell’area archeologica del Metaponto (in Basilicata). Per chi, inoltre, amasse anche socializzare, in molti dei luoghi che hanno aderito all’iniziativa ci saranno animazioni a tema, eventi e visite guidate.

certosa di padula

Queste le dichiarazioni del Ministro Massimo Bray: “L’impegno per garantire le aperture straordinarie del 15 agosto è stato significativo e importante, ci sarà il nostro massimo impegno affinché, anche nel mese in cui è maggiore la presenza di turisti italiani e stranieri, si possano valorizzare i musei e le aree archeologiche, promuovendone la più ampia e completa fruizione, anche in linea con il decreto «Valore Cultura» varato dal Governo“.

L’iniziativa avrà una replica nella serata di sabato 31 Agosto 2013, in occasione del progetto “Una notte al museo“.

Massimo Bray

Per informazioni sui siti aperti, sugli orari di apertura e tutto ciò che concerne l’iniziativa il Ministero ha messo a disposizione il seguente numero verde 800991199 gratuito per chiamate da telefonia fissa effettuate dal solo territorio italiano. Il servizio è disponibile tutti i giorni dalle ore 9:00 alle 19:45. Sul sito web del Ministero dei beni e delle attività culturali, al seguente link, inoltre, è possibile trovare un elenco completo di tutti i siti d’arte e le relative informazioni: CLICCA QUI.

Seguici sul nostro canale Telegram

Allergie in vacanza: come tutelarsi

Stasera in diretta Tv: C.S.I. Scena del Crimine e Circo Estate 2013