in

Ferragosto 2015: dove andare per una gita fuori porta nei più bei giardini italiani (FOTO)

Ferragosto 2015 si sta inesorabilmente avvicinando…ma voi non avete ancora pensato a dove andare e a come festeggiarlo? Nessuna paura: ci pensa UrbanPost Viaggi a consigliarvi alcune mete “green” per una gita fuori porta all’insegna del relax e della bellezza.

Il network a cui fare riferimento è quello dei Grandi Giardini Italiani, pensato dall’imprenditrice Judith Wade che per riunire sotto un unico marchio oltre 120 giardini di eccellenza in tutta Italia. Perché non approfittare delle festività estive e in particolare del Ferragosto per visitarne uno? Ecco alcune proposte, da Nord a Sud:

Arte Sella, a Borgo Valsugana (Trento). Volete unire alla natura l’arte? La meta che fa per voi è la Val di Sella, dove lungo una strada provinciale si è sviluppato un percorso ideale – denominato “ArteNatura” – che permette al visitatore di apprezzare opere di arte contemporanea immerse in un contesto naturalistico e paesaggistico di rara bellezza. L’ingresso è di 6 euro a persona, visitabile anche il giorno di Ferragosto dalle 10 alle 19: qui tutte le informazioni utili.

–  Il Parco Botanico Angelo e Lina Nocivelli di Verolanuova (Brescia) è entrato recentemente a far parte del network dei Grandi Giardini Italiani. Caratterizzato da una ricca vegetazione di arbusti da fiore, con bacche o sempreverdi, il parco merita di essere visitato per i getti d’acqua coreografici del laghetto e per la fioritura delle ninfee, che avviene proprio durante la stagione estiva. Da consigliare anche perché l’ingresso è gratuito.

Giardino Barbarigo-Pizzoni Ardemani. Nel Padovano, precisamente a Valsanzibio di Galzignano Terme, si trova un piacevole giardino costellato di tempietti, fontane, cascate, ruscelli, laghetti, architetture e scherzi d’acqua: un’oasi paradisiaca per chi è alla ricerca di pace e relax. Anche il giorno di Ferragosto il giardino sarà aperto con orario continuato dalle 10 alle 19; il prezzo del biglietto per il visitatore singolo è di 9,50 euro, ma qui trovate tutti i dettagli su riduzioni e sconti.

– Il Sacro Bosco di Bomarzo, nel piccolo borgo laziale in provincia di Viterbo, rappresenta un unicum nel suo genere, dove al fianco degli eleganti giardini all’italiana è possibile apprezzare figure estrose e mitologiche scolpite nei massi per volere dell’erudito Principe di Bomarzo. Lasciatevi stupire dall’esuberanza di questo giardino e organizzate subito una gita: il giorno di Ferragosto la spazio rimarrà aperto al pubblico dalle 9 alle 19, il prezzo del biglietto intero per adulti è di 10 euro (qui tutti i dettagli).

La Mortella, all’Isola d’Ischia (Napoli). I turisti – già fortunati a visitare quest’isola felice – hanno un’occasione in più per regalarsi una vacanza indimenticabile all’insegna della natura e della bellezza visitando questi splendidi giardini, capolavoro del botanico contemporaneo (3.000 le specie di piante ospitate). Anche questa location è pronta ad accogliere il pubblico dalle 9 alle 19 (biglietto singolo a 12 euro, altre informazioni sulla pagina ufficiale).

Certi di non aver esaurito le tante offerte di cui è possibile approfittare, vi invitiamo a visitare il sito ufficiale del network e a cercare il giardino più vicino a casa vostra. Se volete prolungare il soggiorno, infine, prenotate una camera nelle vicinanze: potrete scommettere che sarà un Ferragosto rilassante e rigenerante.

In apertura: i Giardini La Mortella – Image Credits: Dimitri Terestchenko – Archivio dei Grandi Giardini Italiani

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Riforma pensioni 2015 ultime novità: addio alle penalizzazioni sulla gestione separata dell’Inps?

Moussa Sissoko

Calciomercato Juventus: Silva – Pogba, il Manchester City propone lo scambio