in

Ferrovia Avellino-Rocchetta: treni storici in Irpinia per raggiungere lo Sponz Fest 2016

La ferrovia Avellino-Rocchetta torna a mettersi in moto, facendo vivere ai viaggiatori tutta la magia dell’Irpinia a bordo di treni storici, mitici Centoporte e Corbellini di 2° classe che correranno in occasioni speciali.

Per chi non lo sapesse, la ferrovia Avellino-Rocchetta Sant’Antonio è un’antica linea aperta nel 1895 per collegare Avellino con la zone interne dell’Irpinia, nel Foggiano. Dal 12 dicembre 2010 non è più percorsa da treni, ma ora grazie al protocollo firmato da Fondazione FS Italiane, Rete Ferroviaria Italiana, MIBACT e Regione Campania e è stata riattivata a scopi turistici, per preservarne il patrimonio storico e paesaggistico.

Nelle giornate del 22, 23, 26 e 27 agosto 2016, si potrà salire a bordo del treno che collega Foggia a Conza-Andretta per raggiungere lo Sponz Fest, l’innovativa rassegna lanciata da Vinicio Capossela dove si incontrano musica, arte e cultura.

Treni storici Avellino-Rocchetta per lo Sponz Fest 2016

Cairano visto da Conza della Campania – Image Credits Citterio/Wikimedia Commons

SCOPRI TUTTE LE IDEE DI VIAGGIO SU URBAN POST!

L’Alta Irpinia, territorio che si estende nella provincia campana di Avellino, pur portando su di sé le cicatrici del terremoto del 1980, non ha perso la sua bellezza naturale, che trova espressione nei fitti boschi così come negli altopiani stepposi, ma anche nella ricchezza archeologica e nelle mura possenti dei suoi castelli (Torella, Bisaccia, Calitri, Sant’Angelo). Tanti i piccoli paesi-gioielli che lo caratterizzano; solo per citarne alcuni, Calitri, attraversato dal fiume Ofanto; Monteverde, minuscolo borgo tra i più belli d’Italia per il suo interesse storico; Cairano, abbarbicato su un’alta collina; Sant’Angelo dei Lombardi, tra le località più provate dal terremoto, di cui riscoprire ora i resti dell’Abbazia del Goleto; Conza (Compsa) con l’oasi naturale nei pressi del lago e l’area archeologica omonima.

Treni storici Alta Irpinia per Sponz Fest

Abbazia del Goleto, Sant’Angelo dei Lombardi (AV) – Image Credits Citterio/Wikimedia Commons

Quando prenotare la propria corsa? A partire dal 10 agosto, si potranno acquistare i biglietti attraverso tutti i canali Trenitalia; questi i prezzi da Foggia a Conza: 10 euro andata e ritorno, 5 euro corsa singola; da Rocchetta Sant’Antonio a Conza-Andretta: 5 euro andata e ritorno, 2,5 corsa singola. Biglietti gratis per i bambini fino ai 6 anni non compiuti, ciascuno accompagnato da un adulto pagante, senza garanzia di posto a sedere. Qui la locandina con tutte le informazioni.

In apertura: treno storico sulla tratta Avellino-Rocchetta – foto tratta dalla pagina Facebook “Fondazione FS Italiane”

Ictus insonnia e apnea ostruttiva aumentano i rischi

Ictus: insonnia e apnea ostruttiva aumentano il rischio di insorgenza

Barbara D'Urso nuovo reality divorziati

Barbara D’Urso: reality sui divorziati, ecco tutti i segreti