in

Ferrovie abbandonate: il 2 marzo 2014 la Giornata nazionale per scoprire inediti percorsi nel verde

Riscoprire il piacere di seguire tratte ferroviarie abbandonate: è questo l’obiettivo perseguito dalla Giornata delle Ferrovie dimenticate, giunta alla settima edizione.

uomo travolto dal treno per salvare il suo cane

Domenica 2 marzo 2014 grazie all’iniziativa promossa dalla Confederazione Mobilità Dolce sarà possibile riscoprire almeno per una giornata il patrimonio storico e ambientale rappresentato dagli almeno cinquemila chilometri di tratte ferroviarie abbandonate che percorrono il nostro paese.

Come valorizzare quei luoghi? Progettando percorsi verdi, che potranno essere attraversati in bicicletta, a piedi o a cavallo, ma anche ripristinando servizi ferroviari “alternativi”, con finalità turistiche compatibili con l’ambiente.

Per l’occasione centinaia di volontari mostreranno la bellezza di questi luoghi dimenticati, rievocando storie passate e facendo riscoprire percorsi naturalistici in tutta Italia, dal Piemonte alla Sardegna, dal Veneto all’Umbria.

La giornata è patrocinata dalla Commissione Europea, dal Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, dalla Fondazione Fs Italiane e con il contributo economico di Trenord.

Per conoscere le iniziative nella tua regione, visita il sito ufficiale.

(fonte: Labsus; autore dell’immagine: lele_rozza, da Flickr.com)

Seguici sul nostro canale Telegram

calcolatrice programmi di formazione Junior Consulting

Percorsi formativi gratuiti per giovani laureandi con Junior Consulting

La Gabbia

“La Gabbia” 26 febbraio: “Le prime polemiche” del neo-Governo Renzi