in ,

Ferrovie dello Stato: arriva “Jazz”, nuovo treno per i pendolari

Nel gruppo Ferrovie dello Stato si cambia musica per i pendolari, arrivano i convogli “Jazz” dopo “Minuetto” e “Vivalto”, al termine di un concorso indetto sul web è stato scelto il nome dei nuovi treni. Il nuovo amministratore delegato, Michele Mario Elia, ha promesso un vero e proprio cambio di musica, le priorità di FS saranno il trasporto dei pendolari e quello delle merci.

ferrovia arriiva jazz nuovo elettrotreno

Trenitalia ha ufficialmente consegnato ai vertici della Regione Piemonte, con una cerimonia alla stazione di Torino Porta Susa, un convoglio Jazz: il quinto in quel territorio e il tredicesimo in Italia. Entro il prossimo anno la Alstom Ferroviaria, aggiudicataria di una gara pubblica di 450milioni di euro, consegnerà alle Ferrovie un totale di 70 treni. La commessa fa parte di un piano di ammodernamento della flotta su rotaie, che prevede un investimento di tre miliardi di euro.

Il treno “Jazz”  è elettrico, ha quattro motori e può raggiungere la velocità di 160 chilometri orari, la lunghezza può arrivare a 82,2 metri, potendo variare la composizione da 4 a 6 vetture fino a poter offrire 292 posti a sedere. I treni sono prodotti negli stabilimenti di Savigliano, Sesto San Giovanni e Bologna, la commessa prevede un monte lavoro di un milione di ore all’interno dell’azienda più un altro per l’indotto e l’assunzione di nuovi 350 lavoratori a tempo indeterminato.

Nata e cresciuta in Sicilia. Studi classici e giuridici, lettrice appassionata di poesie e letteratura. Convinta sostenitrice che esiste una seconda possibilità in ogni campo anche per l'Italia.

ndrangheta news

Processione e inchino al boss: assegnata scorta al giornalista che fece lo scoop

Dieta mediterranea da 1300 calorie, come seguirla