in ,

Festa del Cinema di Roma 2016, il programma completo di oggi 18 ottobre 2016

La Festa del Cinema di Roma 2016 è a metà percorso: oggi, 18 ottobre 2016, si registra il quinto giorno dell’undicesima edizione della kermesse cinematografica capitolina. Al momento, tanti ospiti illustri hanno calcato il red carpet del Festival del cinema di Roma e tanti altri ancora lo faranno. Grande attesa per i film in concorso oggi, con una carrellata di altri cinque nuovi titoli, così come il mondo del cinema è in spasmodica attesa per l’arrivo di David Mamet. Di seguito, il programma completo di oggi, martedì 18 ottobre 2016.

>>> TUTTO SUL MONDO DEL CINEMA CON URBANPOST<<<

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2016 FILM IN CONCORSO

Tra i titoli in concorso da menzionare c’è “The Secret Scripture” di Jim Sheridan; successivamente toccherà a “The Accountant” di Gavin O’Connor; “The Long Excuse” di Miwa Nishikawa e “Goldstone” di Ivan Sen. Nella giornata di oggi, 18 ottobre 2016, alla Festa del Cinema di Roma ci sarà spazio per il secondo titolo italiano in concorso, vale a dire “Naples ’44” di Francesco Patierno, una panoramica di storia e ricordi con sullo sfondo una Napoli che non si può dimenticare. Grande attesa per l’arrivo del drammaturgo e regista David Mamet che si terrà alle 18:00 nella Sala Petrassi dell’Auditorium. Mamet è conosciuto per aver scritto film come “Il postino suona sempre due volte”, “Vanya sulla 42esima strada”, “American Buffalo” e “Hannibal”. Due volte candidato agli Oscar per la sceneggiatura de “Il Verdetto” e “Sesso e Potere”.

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2016 ALICE NELLA CITTA’

Per quanto riguarda la selezione per ragazzi Alice nella città, per il 18 ottobre è sono previste le presentazioni di “Boy on the Bridge” di Petros Charlombous e “La Sindrome di Antonio” di Claudio Rossi Massimi.

Tottenham-Bayer Leverkusen probabili formazioni

Dove vedere Bayer Leverkusen – Tottenham diretta tv, streaming gratis e probabili formazioni

Dalla Toscana alle Marche le sagre del tartufo 2016

Sagre del Tartufo 2016 in Emilia-Romagna e Marche: itinerari raffinati tutti da gustare