in ,

Festa della mamma 2015: 3 ricette dolci, facili e low cost

Domani 10 maggio sarà la festa della mamma 2015 e per ringraziare e coccolare la donna più importante della nostra vita una sorpresa gastronomica è quello che ci vuole: ecco perciò i consigli di UrbanPost Cucina per fare bella figura con tre ricette dolci, facile e persino low cost. La vostra mamma non potrà di certo resistere a queste prelibatezze invitanti e saporite, specialmente se fatte con tanto amore.

Cominciamo quindi con i Fagottini di mele e cereali, per i quali servono 250 gr di pasta sfoglia rettangolare, 2 mele, 30 gr di fiocchi di frumento integrali, 12 gherigli di noci tritati, 2 arance, miele e zucchero a velo. La prima cosa da fare è stendere la pasta sfoglia e ritagliarla in sei rettangoli, si sbucciano poi le mele e le si tagliano a cubetti per poi farli cuocere a fuoco lento in un pentolino con la spremuta delle due arance. Quando il composto avrà raggiunto la consistenza di una purea, aggiungere i gherigli delle noci tritate col frullatore, i fiocchi di avena e due cucchiaini di miele. A questo punto non resta che riempire i fagottini con il ripieno così ottenuto, ponendolo al centro di ogni rettangolo di sfoglia e chiudendolo a formare un pacchetto che lasci il centro scoperto. Infornare perciò il tutto a 180° per circa 30 minuti e spolverare di zucchero a velo una volta cotti.

Passiamo ora ai Tortini di frolla e cioccolato da preparare con i seguenti ingredienti: 75 gr di pasta frolla, 120 gr di cioccolato fondente, 100 ml di panna fresca, 50 gr di burro, 30 gr di zucchero, un uovo e granella di nocciole. Come per la ricetta precedente, si inizia stendendo la pasta frolla in quattro stampini per poi farla cuocere in forno già preriscaldato per 5 minuti a 200°, coperta da carta da forno con due fagioli secchi adagiati sopra. Sciogliere ora il cioccolato a bagnomaria con burro e panno, fino ad ottenere una corposa ganache: a questo punto occorre montare a neve l’uovo con lo zucchero, da unire al cioccolato intiepidito. Sarete quindi pronti per riempire gli stampini da rimettere in forno per 15 minuti e decorare con la granella di nocciola.

Chiudiamo infine con un dessert fresco e primaverile, la Pannacotta con sciroppo di amarene, per la quale servono 300 ml di panna fresca da cucina, 3 fogli di gelatina per dolci, 250 gr di latte fresco, 10 gr di zucchero, un limone, un’arancia e 4 cucchiai di amarene sciroppate con sciroppo. Si inizia mettendo a bollire in una casseruola latte, panna e lo zucchero, avendo l’accortezza di mescolare sempre ed aggiungere la scorza del limone e dell’arancia una volta raggiunta l’ebollizione. In un piatto fondo nel frattempo immergere in acqua  fredda i fogli di gelatina per circa 10 -15 minuti e dopo averli strizzati per bene, aggiungere al composto sul fornello freddo. Una volta amalgamato per bene il tutto e lasciato raffreddare, è tempo di versare nei bicchierini e mettere in frigo per almeno 45 minuti, al termine dei quali si potrà aggiungere lo sciroppo di amarene  e qualche amarena per decorare.

Se insieme a questi squisite ricette dolci e facili voleste abbinare un pasto completo, qui trovate alcune idee da non sottovalutare, mentre qui invece suggerimenti per i regali per la cucina più belli e stravaganti in circolazione.

 

Pannacotta. Image Credit: Shutterstock

Zapata Udinese

Napoli – Parma: turn over per Benitez in vista della sfida contro il Dnipro

festa mamma pranzo

Festa della mamma 2015: cosa cucinare a pranzo