in

Feste di primavera 2016, da Povolaro alla Sicilia: Ponte del 25 aprile tra carri allegorici e fiori

Voglia di festeggiare la primavera tra profumi, colori e allegria? Tra i tanti eventi in programma nelle prossime settimane, vi segnaliamo alcuni appuntamenti imperdibili: si tratta delle Feste di Primavera, idee bellissime e profumate per chi vuole immergersi in un’atmosfera spensierata e gioiosa, tra carri allegorici, alberi in fiore e molte occasioni di divertimento.

Festa di Primavera a Povolaro. In provincia di Vicenza, l’appuntamento è sabato 23 aprile e domenica 24 aprile con la 36esima edizione di una delle feste paesane più attese. Sabato alle ore 20 è attesa l’esibizione di majorettes, a cui seguirà la sfilata notturna di carri allegorici; il giorno successivo, invece, aprirà i battenti fin dalle 7 di mattina la mostra-mercato; dalle 15 in poi, grande festa tra sfilate allegoriche, corpi bandistici e animazione per i più piccoli. Se siete buone forchette, non perdetevi la trippa alla parmigiana che sarà servita proprio domenica a pranzo. Tenete aggiornato il programma sul portale www.propovolaro.it: siamo certi che il divertimento è garantito!

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE PER IL PONTE DEL 25 APRILE SU URBAN POST!

“Quattro Ville in Fiore” a Tassullo, nel Trentino. Perché non scegliere come meta la verde Val di Non, con i suoi meli in fiore? Qui la primavera si festeggia il 24 aprile con una gara non competitiva all’aria aperta, adatta anche alle famiglie e ai bambini. Per l’occasione sarà possibile visitare Castel Valer di Tassullo, di cui scoprire i giardini, le corti e gli affreschi grazie a un suggestiva narrazione. Un itinerario da abbinare alla visita di alcune suggestivi pievi del luogo, come la chiesetta di San Vigilio a Tassullo, quella di Santa Lucia nella frazione di Campo ed infine la chiesetta di Sanzevone intitolata all’Immacolata. Per maggiori informazioni, fate riferimento al portale www.prolocotassullo.it.

La Festa dei Fiori ad Acireale. E ora spostiamoci in Sicilia, dove dal 22 al 25 aprile è attesa una grande kermesse dedicata ai carri infiorati e non solo. I protagonisti? Gruppi mascherati e artisti di strada, tra spettacoli, mostre d’arte, balconi e vetrine fiorite (maggiori informazioni sul portale www.carnevaleacireale.info). La città catanese, nota per il Carnevale e le testimonianza barocche, merita di essere visitata anche per le sue antichissime origini e per la vicinanza tanto all’Etna quanto a borghi marinari suggestivi.

In apertura: Vaclav Volrab/Shutterstock.com

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

maestra a processo a belluno

Grosseto, maltrattamenti all’asilo nido: indagate 6 maestre

carta igienica personalità

Dimmi come sistemi la carta igienica e ti dirò chi sei: la sua posizione rivelerebbe molto sul nostro carattere