in ,

Festival del Giallo, Senigallia 2016: il programma dell’appuntamento dedicato al mistero

Ventimilarighesottoimari sta per tornare con la sua versione “in giallo”: manca infatti pochissimo al ritorno del Festival del Giallo di Senigallia, l’appuntamento letterario che nel corso degli anni ha portato nella cittadina marchigiana alcuni dei nomi più importanti del noir nazionale e internazionale.

Nato nel 2012, torna anche quest’anno il Festival del Giallo di Senigallia (Ancona) dal nome Ventimilarighesottoimari in giallo: organizzato dal Comune in collaborazione con la Fondazione Rosellini vuole proseguire nell’esplorazione di quella “zona franca nella quale il male si intreccia con il bene e dove il noir attraversa la buona letteratura con autori capaci di mescolare, insieme agli indizi, storie, linguaggi e registri narrativi diversi”. Dall sua prima edizione ad oggi, il festival del giallo ha già ospitato e ospiterà alcuni dei più importanti autori nazionali ed internazionali tra cui Arne Dahl, Malvaldi, De Giovanni, Simoni, Macchiavelli e Guccini.

Come consuetidine, a Ventimilarighesottoimari in giallo sarà possibile accedere anche quest’anno alla camera gialla, un luogo misterioso di Senigallia che racchiude il segreto di 10.000 omicidi: in realtà si tratta dello spazio allestito dalla Fondazione Roselllini per la letteratura popolare nella propria sede di Viale Bonopera che raccoglie praticamente tutti i libri gialli pubblicati in lingua italiana. Durante il festival, alcuni esperti accompagneranno il pubblico nella storia del genere giallo: nella raccolta, i visitatori avranno modo di ammirare anche una vera e propria rarità, il primo volume della collana Mondadori con la copertina su sfondo giallo – dal titolo La strana morte del Signor Benson – che, pubblicato nel 1929, diede il via a questo genere letterario in Italia.

(Foto: Ventimilarighesottoimari/Facebook)

Spiaggia Tusa

Le 7 spiagge più belle della Sicilia: dove andare al mare nel 2016 per una vacanza bellissima

Sampdoria 70 anni

Sampdoria calcio, 70 anni di storia: festa blucerchiata