in

Festival della Zuppa 2015: a Bologna una competizione gastronomica da non perdere

“Finchè c’è zuppa c’è speranza”: è questo il motto della decima edizione del Gran Festival Internazionale della Zuppa 2015, l’appuntamento che domenica 19 aprile invaderà il quartiere San Donato di Bologna – precisamente via Salgari – di zuppe e divertimento a partire dalle ore 15.

Gli ingredienti? Sapori genuini e gratuiti, dato che il festival della zuppa altro non è che un modo simpatico di riscoprire genti e culture diverse, condividendone il cibo. Promosso dalle associazioni Betty and Books, Oltre…e Orti Salgari, anche quest’anno la competizione gastronomica porterà a sfidarsi truppe di “zuppanti”, i cui manicaretti saranno valutati tanto da una giuria popolare quanto da una di qualità, facendo vincere al migliore una viaggio all’estero alla scoperta di qualche altro festival della zuppa.

L’invenzione, infatti, non è bolognese: la zuppa condivisa è approdata sotto le Due Torri dopo aver fatto tappa a Cracovia, Berlino, Francoforte, Barcellona e Lille, dove è stata testata (e apprezzata) per la prima volta.

Siamo convinti che non vorrete perdervi questo curioso evento: ricordatevi di portare cucchiaio e scodella da casa e approfittatene per regalarvi un gioioso weekend culinario nel capoluogo emiliano.

Tra un mestolo di zuppa e l’altro, potrete anche andare in giro per mostre, ripercorrendo le orme dell’olandese Escher o la storia dell’arte bolognese da Cimabue a Morandi: basta aggiudicarsi una camera last minute.

(immagine tratta dalla pagina Facebook ufficiale)

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

Paola Saluzzi insulta Fernando Alonso sospesa da Sky

Formula 1, Paola Saluzzi sospesa da Sky: querelle con Fernando Alonso

Calciomercato Napoli news 2015, clamoroso tentativo per Conte di De Laurentis