in

Festival dell’Oriente Carrara 2016: biglietti e programma, un evento per il ponte del 1° novembre

Non avete ancora avuto l’opportunità di visitare il Festival dell’Oriente? La magica kermesse – dopo aver sedotto le città di Bologna, Torino, Roma e Bari – si appresta a conquistare gli occhi e il palato del pubblico di Carrara. L’appuntamento è dal 28 ottobre al 1° novembre 2016, per una fiera-evento tutta da vivere e da gustare, tra spettacolari scenografie, balli travolgenti, riti curiosi e cibo etnico.

Pronti ad assistere a un concerto di campane tibetane o a scatenarvi con la “Bollywood dance”? In programma c’è un assortimento di eventi talmente variegato da rispondere a ogni tipo di esigenza: dalla spiritualità alla meditazione, dal folclore alle performance musicali capaci di emozionare e lasciare letteralmente a bocca aperta. In questo happening eccezionale trovano spazio colori, profumi e seduzioni di terre lontane: via libera, allora, a bazar carichi di merce sorprendente, a spezie dai sapori decisi, a musiche e balli che fanno viaggiare nel tempo e nello spazio. Oltre ad assistere alle arti marziali – che rappresentano una delle tradizioni più caratteristiche dei paesi orientali – potrete partecipare alla sezione dedicata alla salute e al benessere, dove conoscere più da vicino il mondo delle tisane e del biologico, e i trattamenti per il corpo e la mente.

SCOPRI TUTTE LE PROPOSTE DI URBAN POST PER IL PONTE DEL 1° NOVEMBRE!

Siete pronti a cedere a tutte queste tentazioni? La fiera – che si svolgerà nel complesso fieristico di Marina di Carrara – osserverà questi orari di apertura: dalle ore 10:30 alle 22.30, biglietto intero a 12 euro volendo acquistabile anche online (biglietto ridotto a 5 euro riservato ai bambini dai 5 fino ai 10 anni; ingresso gratuito per i bambini entro i 5 anni). Scoprite il programma sul portale ufficiale e non lasciatevi sfuggire questa occasione!

Rocco Siffredi

Andrea Damante e Giulia De Lellis gossip: il commento di Rocco Siffredi su Instagram

colloquio di lavoro

Colloquio di lavoro: 7 domande tipo a cui è meglio prepararsi