in

Festival dell’Oriente Napoli 2016: date, biglietti e programma, tra seduzione e magia

Non avete ancora avuto l’occasione di partecipare al Festival dell’Oriente, la kermesse che ha portato le tradizioni e i profumi di terre lontane a Bologna, Milano, Padova e Roma, entusiasmando letteralmente il pubblico? Nessuna paura: il Festival ha in programma una tappa a Napoli dal 23 al 25 settembre 2016.

Come ormai da tradizione, il programma degli eventi è ricco e pronto a soddisfare ogni tipo di esigenza. Per l’occasione il complesso fieristico della Mostra d’Oltremare si trasformerà in un unico grande contenitore di suggestioni, spettacoli e riti curiosi che permetteranno di avvicinarsi al fascino dell’Oriente e alla sua storia: si spazia dal folclore alle discipline bio-naturali, dai massaggi alle arti marziali, senza dimenticare bazar colorati e gastronomia etnica dai sapori decisi e appetitosi. A proposito di cucina: il festival è un buona occasione per perdersi tra delizie provenienti da ogni dove, assaggiando – solo per fare alcuni esempi – prelibatezze vietnamite, tibetane o marocchine.

SCOPRI TUTTE LE IDEE DI VIAGGIO SU URBAN POST!

L’edizione napoletana vi permetterà di scoprire tanti “eventi nell’evento”: l’Holi Festival, che invaderà di colori e allegria l’area esterna dei padiglioni nelle giornate del 24 e 25 settembre, la Fiera della Salute e del Benessere, dove seguire un percorso affascinante e curioso nel mondo dell’olistica, e ancora il Festival delle Arti Marziali. Tra le novità dell’edizione 2016, la riproduzione di parte della Grande Muraglia Cinese e la Cerimonia delle Lanterne Volanti, suggestivo rito della tradizione cinese che illuminerà il cielo dell’area esterna venerdì 23 settembre a partire dalle ore 21.

La fiera – nello spazio Museo d’Oltremare di viale Kennedy 54 – rimarrà aperta al pubblico nei giorni indicati dalle ore 10:30 alle 23; il costo del biglietto intero è di 12 euro (ridotto a 5 euro per bambini dai 5 ai 10 anni e per gli accompagnatori di persone disabili; ingresso gratuito per bambini entro i 5 anni e disabili al 100% con certificato). Per risparmiare tempo, vi consigliamo di acquistare il biglietto online che vi permetterà di saltare la coda alle casse. Se, infine, non riuscite ad essere presenti a Napoli, annotatevi la prossima tappa del grandioso evento, che per la prima volta salperà a Bari nei weekend compresi tra il 30 settembre e il 2 ottobre e il 7 ottobre e il 9 ottobre.

In apertura: un’area delle sezioni della Grande Muraglia Cinese a Jinshanling – Image Credits Jakub Hałun /Wikimedia Commons

Written by Corinna Garuffi

Trentun anni, laureata in Scienze della Comunicazione, lavora da anni nel sociale. Da sempre alla ricerca di notizie inerenti al mondo del volontariato e alle opportunità offerte dell’Unione Europea, è anche appassionata di fotografia, arte e cucina. Indossa per la prima volta le vesti di blogger.

virginia raggi

Caos Roma, il Vaticano attacca Virginia Raggi “Roma in crisi”

Miss Italia 2016, Rachele Risaliti fidanzato: ecco le foto della coppia