in

Festival di Cannes 2013 – Finanziamenti per il Cinema

Mentre mancano solo due giorni al termine di questa edizione 2013 del Festival del Cinema, a Cannes è stata firmata una Convenzione per il sostegno alla coproduzione italo-francese per la realizzazione di opere cinematografiche.

In pratica grazie a questa convenzione è stato creato un fondo finanziato sia dal nostro paese che dalla Francia che verrà impiegato per finanziare il cinema.
Unici requisiti: le pellicole devono durare almeno 74 minuti e devono essere pensate per la distribuzione specifica nelle sale.
Si tratta di una bella iniziativa per cercare di risollevare il cinema dalla crisi di questi anni, in cui le sale si svuotano e solo qualche blockbuster è in grado di riportare  gli spettatori in sala (Iron Man 3, ad esempio), sebbene alla fine contribuisca a schiacciare il cinema d’autore e le produzioni indipendenti.

A firmare l’intesa sono stati Nicola Borrelli, presidente per la Direzione Generale per il Cinema e Eric Garandeau, presidente del Centre National du Cinéma e de l’Image Animée (CNC).
Sono messi a disposizione annualmente 500 mila euro da dividere equamente fra le parti.

Incentivi alle famiglie 2013, quali sono e chi può accedere

Disegno di legge Nardella Abolizione Finanziamento Pubblico Partiti

Abolizione finanziamento pubblico ai partiti, Governo Letta valuta la proposta del pupillo di Renzi