in

Fidanzata con un narcisista? Ecco come capirlo e perché scappare

Il narcisismo è un tratto della personalità di alcuni individui che può talvolta sfociare in un vero e proprio disturbo della personalità. In generale il soggetto narcisista (uomo o donna che sia) tende a mostrare una grande sicurezza di sé, e questo può renderlo molto affascinante, portandolo ad essere ammirato da chi intraprende con lui rapporti più superficiali. Questi individui sono solitamente presuntuosi e molto sensibili alle critiche poiché hanno un’immagine di se stessi estremamente positiva, che li porta a ritenersi sempre dalla parte della ragione. Dietro questi comportamenti, però, si nasconde una forte insicurezza e quindi un bisogno di essere amati e invidiati dagli altri, il che porta a sviluppare una mancanza di empatia dovuta al fatto che si ha il bisogno di sentirsi al centro del mondo. Gli altri, infatti, hanno solo un ruolo strumentale per nutrire l’autostima del narciso.

Nei rapporti di coppia il partner narcisista è quello che usa la sua sicurezza apparente per far sentire l’altro inferiore o inadeguato, sia nei confronti della relazione stessa, sia nei confronti della vita in generale. Tale soggetto, inizialmente, riesce a costruire una relazione perfetta, attuando metodi di corteggiamento divertenti o insoliti, mostrandosi perdutamente innamorato e facendo sentire l’altro molto speciale. Il sogno, però, dopo un po’ si infrange e la compagna o compagno del narciso spesso si trova ad essere manipolato a tal punto da recidere i rapporti con i propri amici, colleghi o addirittura familiari, facendo del partner il centro delle proprie attenzioni e, soprattutto, delle proprie energie. Inoltre, in alcuni casi, il soggetto può sviluppare una gelosia ossessiva, imponendo al compagno/a dei vincoli molto rigidi in quanto teme che al centro dell’attenzione possa esserci qualcun altro.

Uno dei motivi per scappare da una relazione del genere è che i meccanismi alla base di un tale rapporto porteranno il partner a perdere ogni energia in quanto egli sarà l’unico punto di riferimento per gli sfoghi e le accuse dell’altro. Infatti, più si tenterà di farlo ragionare e di difendersi dalle accuse ricorrenti, e più si alimenterà la convinzione del narcisista di essere migliore, in quanto la colpa per ogni errore o discussione sarà sempre data al compagno. Un ulteriore motivo per evitare rapporti di coppia di questo tipo è che essi non si potranno mai basare sulla fiducia poiché il narciso è tendente all’infedeltà e a mentire, il tutto sempre per accrescere la sua autostima e difendere la propria immagine di sé. Secondo alcuni, questi comportamenti segnalano che tali individui non sono realmente in grado di provare amore verso un’altra persona, in quanto vedono nell’altro solo il prolungamento di sé, come un dispensatore di energie per se stessi. E’ bene sottolineare che se i livelli di manipolazione diventano alti e le sofferenze aumentano può essere di molto aiuto un consulto da uno psicologo.

Photo Credit: Minerva Studio/Shutterstock

Liverpool Calciomercato Avellino

Calcio estero, Liverpool: domani la presentazione di Klopp all’Anfield

sharitaly milano

Sharitaly: la terza edizione racconta la trasformazione dell’economia collaborativa