in ,

Fidel Castro Film, quando il lider maximo fu protagonista al cinema: due titoli per conoscere la sua storia

Fidel Castro si è spento nella serata di ieri, 25 novembre 2016. Il lider maximo di Cuba è sempre stato un personaggio particolare, ma la sua forte personalità è stata raccontata anche attraverso il mondo del cinema. A lavorarne, con particolare minuzia, il regista Oliver Stone che agli inizi degli anni duemila ha realizzato due documentari dedicati a Fidel Castro: Comandante e Looking for Fidel, rispettivamente del 2003 e 2004.

>>> CHI ERA FIDEL CASTRO <<<

COMANDANTE – La pellicola è frutto di una intervista al leader cubano svolta sotto forma di una chiacchierata su valori, idee, vita pubblica e privata del fautore della rivoluzione cubana; si parla dei nuovi equilibri mondiali dopo l’11 settembre, del futuro del governo cubano, ma anche delle passioni e degli amori di Castro. Presenti nel cast, oltre a Fidel Castro, lo stesso Oliver Stone e Juanita Vera.

>>> FIDEL CASTRO E LA RIVOLUZIONE CUBANA <<<

LOOKING FOR FIDEL – Si tratta del sequel di Comandante ed è un documentario uscito nel 2004 dalla durata di 57 minuti. Prodotto negli Stati Uniti, la pellicola è un’intervista al leader cubano che prende spunto dagli ultimi provvedimenti presi dal governo contro i dirottatori che cercano la fuga negli Stati Uniti; Stone fa parlare i protagonisti del dirottamento di un traghetto alla presenza di Castro che commenta la situazione con i diretti interessati; viene ricordata la condanna a morte inflitta contro i dirottatori di un aereo che si voleva far atterrare in territorio statunitense per chiedere asilo politico. Il regista riporta i rapporti di Amnesty International e fa parlare alcuni rappresentanti del movimento anti-castrista presente sull’isola, i quali denunciano la repressione e il monopolio dell’informazione e della propaganda politica da parte del governo.

Morto Fidel Castro, con lui Cuba scoprì l’alfabetizzazione, l’embargo e… le torture

QUARTO GRADO NEWS ROBERTA RAGUSA

Caso Roberta Ragusa, news Antonio Logli: ecco l’intercettazione che potrebbe costargli molto cara