in ,

Film Natale 2015, Irrational Man [trailer]: Woody Allen torna alle origini tra Dovstojeskji e filosofia

Ad un anno di distanza dal suo ultimo film, Woody Allen torna sul grande schermo con un’articolata commedia-thriller dal titolo “Irrational Man”: un film in cui, ancora una volta, il regista torna a parlare di casualità e filosofia.

Casualità e filosofia nel nuovo film di Woody Allen che esce oggi, 16 Dicembre, nelle sale cinematografiche italiane: “Irrational Man” torna a parlare dei temi cari ad Allen anche grazie agli evidenti rimandi a “Delitto e Castigo”, il romanzo di Dostoevskij presente ancora una volta nel lavoro del conclamato regista newyorchese. Dopo “Match Point”, infatti, anche in “Irrational Man” è centrale il tema della “casualità senza senso della vita”: “Lo avevo già predicato in Match Point e Abe fa lo stesso nella sua classe. La nostra esistenza è solo una cosa senza poesia o ragione d’essere. Tutti noi viviamo soggetti a una fragile contingenza di vita. Sapete, serve soltanto una svolta sbagliata per strada” dice Woody Allen.

Protagonista del film è Abe Lucas (Joaquin Phoenix), un professore di filosofia stanco e demotivato che non riesce più a dare un senso alla propria vita: Abe decide così di accettare l’incarico di insegnare in un college di una piccola cittadina, luogo dove incontrerà una collega (Parker Poey) con i suoi stessi problemi e i medesimi quesiti esistenziali. Lì, però, farà anche la conoscenza della giovane e frizzante Jill Pollard (Emma Stone), da subito attratta dalla personalità tormentata del suo professore: inizierà così una commedia romantica e densa di citazioni che verrà interrotta da un piccola ma fondamentale evento casuale, avvenimento che farà cambiare completamente rotta al protagonista e agli altri personaggi.

caso loris news veronica panarello

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 16 dicembre: Loris Stival, parla il padre di Veronica

Juan Iturbe al Torino

Calciomercato Roma news, Iturbe al Watford a patto che torni Ibarbo