in ,

Film in uscita Gennaio 2016, The Vatican Tapes: i luoghi delle riprese

E’ uscito ieri nelle sale cinematografiche italiane il film “The Vatican Tapes”, un nuovo horror “religioso” che denota il ritorno della lotta tra il bene e il male: ecco quali sono i luoghi in cui sono state girate le scene.

E’ uscito il 7 Gennaio, dopo tanta attesa, “The Vatican Tapes”, il film horror che riporta sul grande schermo il tema della lotta tra bene e male, tra Dio e Satana: a tornare sul mondo del paranormale questa volta è Mark Neveldine che, sebbene reduce da pellicole di poco successo, con questo nuovo horror tenta di ripercorrere la scia de “L’esorcista”. La storia raccontata da Neveldine è quella di Angela, una normale 27enne che all’improvviso si trova vittima di eventi del tutto inspiegabili che la portano alla pazzia: in suo soccorso arriverà un sacerdote del Vaticano che tenterà di liberarla dal demone da cui è posseduta…

Le riprese del film – che ha già ricevuto la disapprovazione del Vaticano – si sono svolte tra il 2013 e il 2015: la pellicola è stata girata quasi esclusivamente a Eagle Rock, un quartiere a nord nell’East Side di Los Angeles. A differenza di ciò che farebbe pensare il titolo, nessuna scena è stata girata in Vaticano: ciò dovuto probabilmente a mancati permessi da parte della Santa Sede. Riprendendo “L’Esorcista”, la maggior parte delle scene sono state girate in stanze e soffitte buie ma anche luoghi e/o chiese cupi e resi ancora più tetri grazie all’ottima fotografia presente nel film.

terremoto oggi gubbio

Terremoto oggi in Umbria a Gubbio: scossa di magnitudo 2.9

Giorgio Lugaresi Cesena

Serie B, Cesena nei guai: Lugaresi e Campedelli accusati di frode