in ,

Film in uscita novembre 2015: “Dio esiste e vive a Bruxelles” in vestaglia e pantofole, trailer

Arriva dal Belgio il film che trasforma il “Dio buono” della religione in un Dio cinico ed egoista che si prende gioco degli uomini; il titolo è “Dio esiste e vive a Bruxelles” e si potrebbe aggiungere ha una moglie, una figlia di undici anni e vive in uno squallido appuntamento. La nuova commedia del regista Jaco Van Dormael arriverà nelle sale cinematografiche italiane a partire da domani, 26 novembre, distribuito con circa 70 copie da I Wonder Pictures.

Tra i film in uscita a novembre 2015, ci sarà quindi anche la commedia dissacrante “Dio esiste e vive a Bruxelles” che vede l’attore Benoit Poelvoorde interpretare un Dio in vestaglia e pantofole che si diverte a rendere la vita difficile alle persone. E’ proprio questo suo comportamento cattivo e ingiustificato che porta la figlia di Dio, Ea (Pili Groyne), a prendere la decisione di inviare a tutte le persone sulla Terra la loro data di morte, il più grande segreto che Dio cercava di nascondere agli uomini.

“In realtà non volevo parlare in modo esplicito di religione, piuttosto dei meccanismi di potere che nascono come conseguenza di atteggiamenti straordinari.” spiega il regista presentando Dio esiste e vive a Bruxelles. “Il film non vuole essere provocatorio ma cerca il tono della commedia. La nostra utopia era quella di far ridere ma capisco bene che se la storia si fosse svolta a Teheran, io ora non sarei qui a raccontarla.”

Livorno Calcio, Serie B

Livorno calcio: Christian Panucci esonerato, al suo posto Bortolo Mutti

sventati attacchi terroristici in belgio

Strage Parigi news: con blitz a Bruxelles sventata serie di attentati imminenti