in

Fiorentina – Atalanta risultato finale: 3 a 2 highlights, sintesi e video gol

Si è appena concluso l’anticipo Fiorentina Atalanta che apre questa domenica di Serie A. Abbiamo assistito a una bella partita all’Artemio Franchi, entrambe le squadre hanno dato tutto e hanno provato a vincere, ma alla fine è stata la Fiorentina a spuntarla grazie al suo capitano Manuel Pasqual che ha fissato il risultato finale sul 3 a 2. In questo modo la Fiorentina rimane in piena corsa per l’Europa, raggiungendo quota 35 punti e superando momentaneamente Lazio e Sampdoria. Per l’Atalanta la situazione inizia, invece, a farsi pesante rimane bloccata a quota 23 a più 5 dalla zona retrocessione. Ai bergamaschi toccherà tifare contro le dirette concorrenti alla salvezza. Tifosi viola che hanno assistito all’esordio di Salah, al quale Montella ha concesso venticinque minuti per incominciare a respirare l’erba del Franchi.

Primo tempo che vede subito l’Atalanta protagonista: la prima occasione capita dopo soltanto tre minuti sulla testa di Maxi Moralez, che manda di poco fuori. Tre minuti più tardi rischiano la frittata Basanta Tatarusanu, la palla arriva a Zappacosta che calcia dal limite, ma la conclusione viene deviata da Savic. Ancora tre minuti e stavolta l’Atalanta trova il gol: cross di Gomez, Tatarusanu non esce, e Zappacosta sovrasta Pasqual e di testa sigla il vantaggio per gli orobici, terzo gol in stagione per il terzino. La Fiorentina non riesce a reagire ed è in balia dell’avversario, ci prova Diamanti a scuotere i suoi dalla lunga distanza, il tiro è centrale. Al 19esimo arriva il pareggio con Basanta che insacca di testa una bella punizione di Mati Fernandez. La Fiorentina prende il dominio del gioco mentre i bergamaschi si affidano al contropiede, nel primo tempo succede poco altro a parte qualche conclusione dalla distanza abbastanza velleitaria. Da segnalare un’altra occasione per i due marcatori entrambi vicini alla doppietta personale: Basanta  in girata manda alto, Zappacosta vede respingere la sua bella conclusione da Tatarusanu.

Il secondo tempo riparte con una Fiorentina molto carica e determinata, con un Diamanti vero e proprio trascinatore. Arriva il gol di Mario Gomez ma il guardalinee giustamente annulla. Lentamente l’Atalanta scompare dal campo, sugli sviluppi di un corner è provvidenziale l’intervento di Stendardo che in scivolata salva su Gomez. Ancora Diamanti a tentare la conclusione ma Sportiello è superAl 75esimo la Fiorentina passa in vantaggio grazie a una grande giocata di Diamanti che supera mezza difesa avversaria e mette alle spalle di Sportiello. Passano 8 minuti è Boakye, entrato tre minuti prima, rimette le cose a posto sfruttando al meglio l’assist di Zappacosta e la dormita della difesa Viola. Ma sei minuti più tardi è il capitano Manuel Pasqual che grazie all’assist di Mati Fernandez  rimette le cose a posto riscattando la brutta copertura sul vantaggio bergamasco e portando 3 punti fondamentali per la classifica Viola.

Emma Marrone

Sanremo 2015, videochat del Tg1: Emma Marrone e il commosso omaggio a Pino Daniele

50 sfumature di nero

50 Sfumature di grigio film: Jamie Dornan dal passato difficile come Christian Grey