in ,

Fiorentina-Basilea risultato finale: 1-2, sintesi e highlights Europa League

La Fiorentina perde in rimonta 2 a 1 contro il Basilea nel primo incontro del girone I di Europa League. Al Franchi – nonostante un clima opprimente – la squadra di Sousa gioca un ottimo primo tempo trovando anche la via del gol e controllando il match senza mai scoprirsi, ma nella ripresa la Fiorentina rimane in dieci e il Basilea ribalta il risultato sfruttando al meglio la superiorità numerica.

Nel primo tempo la Fiorentina passa subito in vantaggio al 3′ con Kalinic – primo gol in maglia viola per lui – che approfitta di un’ingenuità difensiva della difesa svizzera. I viola gestiscono bene il gioco: il Basilea si rende pericoloso solo al 29′ con un’azione personale di Embolo che impegna Sepe in una difficile parata. Nel secondo tempo parte forte la Fiorentina sfiorando anche il raddoppio con Blaszczykowski che colpisce il palo dopo aver superato il portiere. Al 65′ avviene la svolta: Gonzalo Rordiguez si fa espellere direttamente per una bruttissima entrata su Embolo. La Fiorentina paga decisamente l’ingenuità del suo capitano: il Basilea, infatti, sembra rivitalizzarsi e trova subito il pareggio con l’ex Pescara Bjarnason e – otto minuti dopo – l’egiziano Elneny centra l’incrocio dei pali con un destro di prima intenzione da fuori area.

Esordio amaro in Europa League per la Fiorentina: Paulo Sosa esce sconfitto contro la sua ex squadra, e adesso è costretto a fare risultato nella prossima trasferta contro il Belenenses – che ha pareggiato 0 a 0 contro il Lech Poznan nell’altra sfida del girone – se non vuole mettere a repentaglio la qualificazione.

Napoli Empoli video gol

Napoli – Bruges 5-0 Europa League: video gol, sintesi e highlights

Sparta Praga Lazio probabili formazioni

Dnipro-Lazio risultato finale: 1-1, sintesi e highlights Europa League