in

Fiorentina – Lazio, Vincenzo Montella:”Serve più concretezza, sconfitta immeritata”

La Fiorentina ha perso 0 a 2 nell’anticipo dell’ora di pranzo contro la Lazio di Stefano Pioli. All’Artemio Franchi hanno deciso le reti del serbo Djordjevic, alla quinta rete nelle ultime tre partite, al 35′ del primo tempo e nel finale, quando la Fiorentina attaccava alla disperata ricerca del pareggio è stata bucata da un contropiede di Candreva che ha servito l’assist, il secondo della sua partita, a Lulic che a porta vuota ha raddoppiato.    Lazio-Milan serie A

Al termine della gara ai microfoni di Sky ha parlato l’allenatore Viola Vincenzo Montella: “Abbiamo giocato un brutto primo tempo” ha detto il tecnico napoletano, “anche se c’è stata un’occasione a testa e il possesso palla è stato solo leggermente a loro vantaggio. La differenza è stata nel fatto che loro hanno sfruttato quell’unica occasione. Nel secondo tempo abbiamo dominato, creando 5 occasioni e prendendo anche un palo, c’è tanta amarezza per il risultato e per questa sconfitta immeritata.”

Ha proseguito Montella con la sua analisi del match: “Serve più concretezza dai giocatori risolutivi, i nostri due migliori attaccanti erano in ospedale anche se Cuadrado e Babacar hanno fatto una buona partita non si può pretendere troppo da loro.” Sulle differenze rispetto alla Fiorentina dello scorso anno Montella ha detto: “ Non vedo molte differenze, contano i principi, il metodo di gioco, il modulo dipende dagli interpreti, rispetto all’anno scorso siamo più compatti in difesa nonostante i due gol presi.”  Domani, per i Viola, sarà già tempo di guardare avanti, giovedì c’è la trasferta fondamentale per il cammino europeo a Salonicco.

squadra antimafia 6 anticipazioni

Squadra Antimafia 6 anticipazioni 20 ottobre: Calcaterra al limite del lecito

Pino Insegno e Paola Perego

Anticipazioni Domenica In puntata del 19 ottobre: Paola Perego intervista Fabio De Luigi