in

Fiorentina news Europa League: Mario Gomez e Gonzalo Rodriguez restano a casa

Contro il Guingamp la Fiorentina vorrà sicuramente vincere per mettere due vittorie di fila, cosa che accada da un pò troppo tempo. Ma le partite da vincere assolutamente sono quelle che si giocano la domenica, a cominciare dalla prossima quando i viola andranno in trasferta a Cagliari. Non che l’Europa League non sia un obiettivo per la Fiorentina ma questa sera basterà un punto per essere certi del primo posto, dunque Montella schiererà una formazione ampiamente rimaneggiata rispetto alla sfida contro il Verona. Innanzitutto dovrebbe esserci un ritorno al 4-3-1-2, questo per permettere di far riposare sia Gonzalo Rodriguez, rimasto a Firenze, che Savic, convocato ma non dovrebbe giocare.

In porta c’è il numero 1 di coppa: Tatarusanu che ha subito solo un gol finora, la difesa dovrebbe essere composta da Micah Richards a destra, TomovicBasanta, impacciato all’esordio in campionato, e Vargas che prende il posto di Alonso sull’out di sinistra. A centrocampo spazio a chi negli ultimi tempi ha giocato meno come il croato Badelj, che in verità non ha mai convinto, in cabina di regia al posto di Pizarro. Ai lati di Badelj, con tutta probabilità ci saranno Alberto Aquilani e Jasmin Kurtic.

Questa partita potrebbe essere l’occasione per vedere finalmente Marco Marin all’esordio da titolare. Finora ha collezionato 46 minuti totali ma adesso ha voglia di conquistare tutti. Il cambio è stato escogitato anche per poter inserire l’ex Siviglia. Rimasto a casa l’altro tedesco del gruppo: Mario Gomez, Montella non vuole rischiare ricadute. In attacco certo del posto Babacar che ha ormai preso sulle spalle l’attacco Viola e Ilicic che ha una buona occasione di mettersi in mostra lontano dal Franchi.

Violenza sulle donne a scuola: 1 studente su 5 ammette di picchiare la fidanzata

Anticipazioni Beautiful giovedì 27 Novembre: la preoccupazione di Maya