in

Fiorentina news Europa League: probabili formazioni per la sfida al Guingamp

Questa sera alle 19.00 la Fiorentina affronterà il Guingamp per la conquista del primo posto nel gruppo K. Dopo la vittoria in campionato i Viola vogliono continuare la striscia positiva anche in Europa League, basterebbe anche un pareggio per essere sicuri del primo posto ma si sa che Vincenzo Montella non è uno che si accontenta facilmente. Lo stesso Montella, in conferenza stampa, ha definito così i bretoni: “Sono una squadra aggressiva, provano a giocare e prendono dei rischi; assomigliano un pò al Cagliari, attaccano bene sugli esterni e pressano con intensità, non sarà facile.”Montella approfitta per fare pubblicamente i complimenti alla squadra dopo Verona ma vuole che quella mentalità vincente vista al Bentegodi ci sia in ogni partita, a cominciare da questa, a prescindere da chi scende in campo.

Per questa partita contro il Guingamp, al penultimo posto in Ligue1, ci sarà un ampio turnover: la priorità è il Campionato, domenica c’è il Cagliari di Zeman. Quindi per dare spazio a chi ha giocato meno si torna alla difesa a 4 in cui si rivedrà Richards e molto probabilmente verrà concessa un’altra chance a Basanta. A centrocampo dovrebbe partire dall’inizio Milan Badelj chiamato a sostituire Pizarro e a stupire l’allenatore, candidato a giocare titolare anche Kurtic che si è visto poco negli ultimi tempi. Sembra essere davvero arrivato il momento di Marco Marin titolare che, stando alle parole di Montella, potrebbe essere schierato come seconda punta insieme a Babacar. Dirigerò la gara il russo Aleksei Eskov, ed ecco le probabili formazioni delle due squadre:

GUINGAMP(4-2-3-1) Lossì; Angoua, Kerbrat, Sorbon, Jacobsen; Sankharé, Mathis; T.Giresse, Marveaux, Pied, Mandanne.               FIORENTINA (4-3-1-2) Tatarusanu, M.Richards, Basanta, Tomovic, Alonso; Aquilani, Badelj, Kurtic; Ilicic; Marin, Babacar.

Fredy Guarin Inter-Milan

Inter – Dnipro probabili formazioni Europa League

Sicilia foto da vedere

Sicilia: foto da vedere che parlano di natura e leggenda