in

Fiorentina News: il punto su Giuseppe Rossi e su tutti gli altri infortunati

La Fiorentina è tornata ad allenarsi questo pomeriggio dopo il pareggio di ieri sera contro l’Udinese. La Fiorentina sta attraversando un momento molto positivo ma gli impegni ravvicinati e un’Udinese molto combattiva hanno impedito ai ragazzi di Montella di trovare la vittoria. Tramite il proprio sito web ufficiale, la Fiorentina, ha comunicato la situazione dei diversi infortunati: la situazione più delicata è ovviamente quella che riguarda Giuseppe Rossi. Sono ormai sette mesi che Rossi è lontano dai campi da gioco e le sue condizioni sono molto difficili da valutare, in quanto mai nessuna aveva avuto tanta sfortuna da infortunarsi per tre volte allo stesso ginocchio, dunque Pepito Rossi costituisce, suo malgrado, un caso unico nella storia.

Per questo motivo bisogna procedere con i piedi di piombo nel recupero, tesi confermata anche dal medico sociale Viola Paolo Manetti:Il caso Rossi è il più importante e sta andando tutto bene, la gestione dell’incremento dei carichi per farlo arrivare a lavorare con il gruppo deve essere centellinata. Dobbiamo rispettare i tempi biologici del ginocchio e serve ancora qualche giorno. In queste due settimane potremmo riconsegnarlo al gruppo, dopo sette mesi di inattività non si deve mettere fretta a a Montella perché lo porti in panchina. A breve tornerà in gruppo e verrà reinserito nei meccanismi della squadra, ad oggi sarebbe scorretto fare un tabella con i tempi esatti di recupero.” Rossi, intanto, in cuor suo continua a sperare di poter giocare la semifinale di Coppa Italia contro la Juventus.

Il dottor Manetti si è poi soffermato sulla situazione degli altri infortunati in casa Fiorentina: “Presto Tatarusanu sarà di nuovo pronto per giocare, il suo problema alla schiena è stato importante, ma il ragazzo ha già ripreso ad allenarsi con gli altri portieri. Entro due settimane recupererà anche Savic che, lentamente, sta riacquistando la condizione ideale.” Infine Manetti ha concluso con Bernardeschi: Il ragazzo è già con il gruppo, ma è lontano dalla condizione migliore.”

claudia galanti ricorda figlia morta

Claudia Galanti su Instagram: tatuaggio dedicato alla figlia Indila Carolina

Pensioni 2017 ape sociale e Quota 41 alla Corte dei Conti Giuliano Poletti ministro del Lavoro

Scuola, tagli alle vacanze estive degli studenti: tre mesi sono troppi