in ,

Fiorentina News: Joaquin presentato al Betis Siviglia, ma con un braccio rotto

Nel pomeriggio di ieri, dopo un’estenuante trattativa, Joaquin Sanchez Rodriguez è stato presentato, per la seconda volta nella sua carriera, ai tifosi del Betis Siviglia. Sono arrivati in ventimila allo stadio Benito Villamarin per accogliere Joaquin a nove anni di distanza. Ma la scena che i sostenitori del Betis Siviglia si sono trovati agli è stata abbastanza sorprendente per tutti: Joaquin aveva un braccio fasciato e ha dovuto interrompere il suo primo allenamento a causa del forte dolore. “Per fortuna in questi giorni non ci sono partite importanti e potrò recuperare” ha spiegato Joaquin in conferenza stampa.

Lo stesso Joaquin spiega in conferenza stampa la causa dell’infortunio. “Durante gli ultimi giorni di mercato si è instaurata la possibilità di tornare al Betis Siviglia. Io volevo coglierla ad ogni costo. Poi quando tutto sembrava essere perduto, il mio agente (Eduardo Espejo) aveva il cellulare spento e questo mi ha fatto innervosire parecchio. Perciò ho colpito una sedia o un tavolino con un pugno procurandomi due buchetti alla mano. Poichè non ho mai tirato un pugno, mi sono fatto male sul serio.”

Poi quando la Fiorentina ha preso Blaszczykowski Joaquin ha capito che sarebbe stato libero di tornare nel suo Betis Siviglia. “ Porterò Firenze e la Fiorentina sempre nel mio cuore. Era il momento di tornare al Betis, volevo tornare a casa e riabbracciare i miei tifosi. Sono stati dei giorni duri per me, ma ringrazio il Betis Siviglia per i sacrifici fatti nei miei confronti. Oggi è l’inizio di tanti giorni felici per noi…”

hiv aids cure

Aids, scoperta a Padova la proteina che può contrastare l’HIV

expo eventi 3 settembre

Milano Expo 2015: programma eventi di giovedì 3 settembre