in

Fiorentina news: la società è stanca di Neto e degli altri giocatori in scadenza

Attualmente, la preoccupazione principale della Fiorentina è risolvere le annose questioni contrattuali, portate dietro oramai da troppo tempo. La situazione più difficile da risolvere sembra quella di Neto, la società è a dir poco stanca dell’atteggiamento del giocatore. Il portiere brasiliano è arrivato a Firenze da perfetto sconosciuto e nonostante le continue papere ha sempre avuto la fiducia di Montella e della società, ora che è nettamente migliorato chiede uno stipendio a dir poco spropositato. Forse il buon Norberto si è montato un pochettino la testa.

Della Valle dunque ha posto un ultimatum: o si firma il rinnovo per 4 anni a 1,5 milioni a stagione o a gennaio sarà messo sul mercato, altrimenti si rischia di perderlo a zero a giugno. D’altronde la Fiorentina è ben coperta nel ruolo infatti alle spalle di Neto c’è Tatarusanu, finora visto solo in Europa League, che ha subito soltanto 2 gol nelle 5 partite giocate. Neto può permettersi però di fare la voce grossa in quanto dalla sua parte gioca l’interesse del Liverpool che sembrerebbe intenzionato a offrire un contratto intorno agli 1,9 milioni a stagione.

Situazione complicata anche per Manuel Pasqual, attualmente infortunato, per il quale scatterebbe il rinnovo automatico al raggiungimento della ventesima presenza stagionale, ma voci di corridoio parlano di una sua eventuale cessione nel mese di gennaio anche a causa di un rapporto in declino con il tecnico, Milan e Roma sono alla finestra. Ultimatum anche per Aquilani che richiede un contratto triennale; la società Viola, però, vista anche la situazione di Pizarro che sembra intenzionato a tornare in Cile a fine stagione si sta guardando intorno sul mercato. A quanto pare sarebbe stato fatto un sondaggio per Pardo della Real Sociedad.

Anticipazioni Centovetrine martedì 9 Dicembre: Alba e Adam sempre pi vicini

bastoncini pesce ricette bimby

Ricette Bimby facili da realizzare: idee di secondo, bastoncini di pesce