in

Firenze 21enne picchiata e violentata in strada: è caccia allo stupratore

Firenze ragazza picchiata e violentata in strada. Lo stupro si è consumato all’una di questa notte, 24 settembre, ai danni di una studentessa di origine orientale. La violenza sessuale è avvenuta in via di Varlungo, quasi all’altezza del viadotto Marco Polo.

FIRENZE RAGAZZA ORIENTALE STUPRATA

La giovane secondo la ricostruzione dei carabinieri, oltrepassata la pizzeria “Orto del cigno” su staa dirigendo in via di Villamagna da alcuni amici, ma sarebbe stata sorpresa alle spalle da uno sconosciuto e picchiata, presa per i capelli, trascinata in un punto ancora più nascosto e stuprata. Al momento si trova ricoverata a Ponte a Niccheri con riserva di prognosi. Il 23 giugno scorso un episodio simile si è verificato ai danni di una giovane studentessa giapponese sorpresa più o meno nella stessa zona all’alba, mentre faceva jogging. Ieri sera la ragazza, di 21 anni, dopo l’aggressione è riuscita a chiamare la polizia ed è stata immediatamente soccorsa e trasportata in ospedale. Il suo aguzzino si è dileguato nel buio ed è tuttora ricercato dalle forze dell’ordine.

bergamo 21enne a piedi in autostrada

Non appena l’uomo si è allontanato, la 21enne ha chiamato la polizia e poco dopo è stata accompagnata in ospedale, dove i medici le hanno riscontrato ,diverse lesioni su diverse parti del corpo. Sulla vicenda indaga la squadra mobile fiorentina. Gli investigatori non escludono alcuna pista, nemmeno l’ipotesi che lo stupro occorso stanotte sia stato messo in atto dalla stessa persona che ha giugno aveva violentato in strada un’altra ragazza. Sempre una vittima di origini asiatiche e sempre nei pressi del viadotto del Varlungo.

nadia toffa news condizioni di salute

Nadia Toffa tumore: “Il cancro lo batti? Può essere anche un dono”, bufera social

Flavio Insinna età, altezza, peso, fidanzata: tutto sul nuovo conduttore de L’Eredità