in ,

Firenze: arrestato l’ex compagno di Irene Focardi, ex modella scomparsa il 3 febbraio

È stato ritrovato sabato scorso nascosto dentro un sacco, gettato in un canale di scolo sito nel quartiere popolare delle Piagge, nella periferia di Firenze, il cadavere di Irene Focardi, l’ex modella 43enne scomparsa il 3 febbraio 2015 e ritrovata a 200 metri dalla casa del suo ex compagno. L’uomo, Davide Di Martino, disoccupato di 50 anni, è stato arrestato nella notte con l’accusa di omicidio e occultamento di cadavere. È infatti lui il principale indiziato, già condannato a 3 anni e 9 mesi per violenza ed aggressioni ai danni di Irene e che, è lui stesso ad ammetterlo, il 2 febbraio ha trascorso insieme a lei le ultime ore prima che sparisse nel nulla. Di Martino stava scontando la sua condanna ai domiciliari.

Irene non riusciva a fare a meno di quell’amore malato, aveva addirittura chiesto un permesso speciale al tribunale per poterlo vedere, nonostante fosse stato condannato per violenze nei suoi confronti. La 43enne aveva un passato da modella ma poi, dopo la perdita del lavoro e l’abuso di alcol, la sua vita era declinata in un baratro esistenziale da cui non è più uscita. La donna era abituata a sparire per lungo tempo, per questo i suoi familiari ne avevano denunciato la scomparsa solo il 18 marzo. Di Martino ora si trova in stato di fermo, non ha confessato il delitto e continua a proclamarsi innocente.

L’autopsia sul corpo rinvenuto è ancora in corso, ma tutto lascerebbe pensare che si tratti proprio di Irene. “Al 95% si tratta di lei” – ha riferito il procuratore di Firenze, Giuseppe Creazzo – “manca ancora la prova scientifica” sebbene ci siano coincidenze “sia nei vestiti sia in particolari medici e anatomici”. Sul corpo ci sarebbero i segni inequivocabili di una morte violenta.

 

linus fumetti urban memories

Fumetti, la rivista “Linus” compie 50 anni: un omaggio ai capolavori di un’arte ancora pura

Jobs Wozniak Apple

Apple: 1 aprile 1976 Jobs e Wozniak fondano la compagnia della mela