in ,

Firenze detenuti evasi, ricercati e pericolosi: “Evasione annunciata”, è polemica

Firenze detenuti evasi: tre uomini di nazionalità rumena intorno alle 20 di ieri, lunedì 20 febbraio, sono evasi del carcere fiorentino di Sollicciano. Come da subito riferito da Donato Capece, segretario generale del Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria Sappe, i fuggitivi si sarebbero calati dal muro di cinta del penitenziario “usando lenzuola”.

I tre rumeni – definiti “pericolosi” dalle forze dell’ordine – sono tuttora ricercati dalla polizia. Una evasione annunciata la loro, come evidenziato da Capece: “Il muro di cinta è rotto da tempo e non c’era nessuna sentinella in quella parte che è stata chiusa … e poi non hanno mai funzionato gli anti scavalcamento”.

Monta dunque la polemica in queste ore. Adnkronos riporta la denuncia del segretario generale del Sappe: “È dal luglio 2015 che denunciamo che il muro di cinta è inagibile ma nessuno ha fatto nulla. Le sentinelle 6 e 7 non ci sono da mesi e nella I Sezione c’è la vigilanza dinamica, che riduce la presenza dei poliziotti nelle sezioni detentive a favore di un regime penitenziario aperto, ossia più ore per i detenuti fuori dalle celle”.

The XX Scaletta Concerto Milano: la setlist dal Mediolanum Forum di Assago

Alfa Romeo Alfetta caratteristiche anticipazioni

Alfa Romeo Alfetta caratteristiche e anticipazioni dell’ammiraglia di Alfa Romeo [FOTO]