in ,

Firenze, muore Giancarlo Ravidà, il diciannovenne di Prato ferito e abbandonato in strada

Giancarlo Ravidà, un diciannovenne originario di Foggia e residente a Prato è stato trovato ferito, con il volto tumefatto e lesioni in varie parti del corpo, abbandonato su un marciapiede in via Valentini a Prato.

A dare l’allarme alcuni giovani, intorno alle 22.30 di ieri, che erano appena usciti da una pizzeria vicina. Viste le gravi condizioni del ragazzo i sanitari avevano deciso per il suo trasferimento d’urgenza a Firenze, al policlinico di Careggi: Giancarlo però non ce l’ha fatta ed è morto stamattina nel reparto di Neurochirurgia, dopo alcune ore di straziante agonia.

Non si sa ancora se il ragazzo sia stato vittima di un’aggressione o di un incidente: secondo quanto accertato dalla Polizia Municipale il giovane sarebbe stato solo e non sembrerebbero esserci testimoni di quello che gli è accaduto, anche se le ferite al volto e la posizione del corpo potrebbero non essere compatibili con un investimento.

Anticipazioni settimanali Beautiful dal 7 al 10 gennaio: Ridge blocca le nozze di Brooke e Bill ma precipita dall’elicottero

Calciomercato Fiorentina news: Neto ha deciso di non rinnovare, ecco tutti i dettagli