in ,

Fiumicino, atterraggio d’emergenza: allarme bomba, volo libanese

Un aereo in volo da Ginevra verso Beirut ha dovuto effettuare un atterraggio d’emergenza a Fiumicino per un allarme bomba. L’allarme è stato in seguito dichiarato falso.

Il comandante del volo libanese diretto a Beirut, mentre l’aereo si trovava nello spazio aereo italiano, per motivi di sicurezza ha chiesto di atterrare a Fiumicino. Un bagaglio, di cui non era stato riscontrato a bordo il legittimo proprietario, è stato la causa dell’atterraggio d’emergenza. Due caccia militari, poco prima dell’atterraggio dell’aereo a Fiumicino, sono intervenuti facendo da scorta.

palestra allenamenti vip

Gli allenamenti delle Vip dopo l’estate

Laura Boldrini accordo Fi Pd

Mafia, Boldrini: “No ai vitalizi per i condannati”