in ,

Flero, bimba di un anno sbranata dai cani di famiglia: aperta un’inchiesta

Flero: non due rottweiler ma i due pitbull di famiglia ieri pomeriggio hanno azzannato, uccidendola, una bambina di 1 anno mentre giocava in giardino della sua casa davanti agli occhi del nonno materno. Le ferite alla testa inferte dagli animali non le hanno lasciato scampo. Invano l’umo – che non è in pericolo di vita – ha cercato di difenderla, riportando anch’egli delle ferite al volto.

>>> BRESCIA BAMBINA SBRANATA DAI CANI <<<

In queste ore sono emersi ulteriori dettagli sulla tragedia che si è consumata ieri, nel giardino di una villetta del quartiere residenziale del paese. La piccola vittima era sola in casa con il nonno quando i cani l’hanno aggredita. La madre, 22enne bresciana, è giunta poco dopo e le sua urla strazianti hanno attirato l’attenzione dei vicini. E’ stata ricoverata perché in stato di shock. Il papà della bimba è un uomo di origini albanesi e lavora all’estero. Testimoni sentiti dai carabinieri avrebbero riferito che solo lui riusciva a domare i due cani.

I carabinieri ieri per poter fare ingresso nel giardino hanno dovuto abbattere i cani inferociti che, si è appreso, pare che in passato avessero già aggredito altri cani in paese. Ancora da ricostruire l’esatta dinamica dei fatti, in quanto non è chiaro cosa abbia fatto scattare il raptus nei due animali. Aperta un’inchiesta: la Procura di Brescia ha aperto indaga per omicidio; al vaglio la posizione del nonno per omessa custodia di minore.

Diretta Avellino-Venezia dove vedere in tv e web gratis

Diretta Avellino – Venezia dove vedere in tv e streaming gratis Serie B

Anticipazioni Uomini e Donne oggi 18 settembre 2017: in onda il trono classico o il trono over?