in ,

Florence film 2016 è un remake di Marguerite? Analogie e differenze di un ‘copiato’ cinematografico (TRAILER)

Come è possibile? La storia biografica di Florence Foster Jenkins non possiamo cambiarla. E neanche vorremmo. Ma c’era davvero bisogno di dedicare due film all’ereditiera newyorkese nello spazio di un anno? Florence con Meryl Streep, uscito oggi 22 dicembre 2016 nelle sale cinematografiche italiane, è un remake di Marguerite di Xavier Gianoli, presentato lo scorso anno al Venezia 72. Si tratta di un copiato? Beh, certamente le storie sono analoghe. Proprio come le trame di Florence e Marguerite.

—> TUTTO SUL MONDO DEL CINEMA

Florence film 2016: la trama

Qual è la trama del nuovo film in uscita al cinema dicembre 2016Florence?  L’ereditiera newyorkese Florence Foster Jenkins sogna di diventare una cantante lirica, nonostante le limitate doti canore. Il suo sogno diventerà realtà grazie al pianista Cosmé McMoon e all’attore teatrale St. Clair Bayfield, che diventa il suo manager, e in seguito fidanzato, che riuscirà ad organizzare un concerto per lei al Carnegie Hall.

marguerite mostra cinema venezia 2015

Marguerite film 2015: la trama

Marguerite, film 2015 dedicato a Florence Jenksins che qui si chiama ‘Marguerite Dumont’. Francia 1921. Amanti della musica e della cultura si riuniscono ad una grande festa a casa di Marguerite Dumont, una ricca mecenate che da sempre è appassionata di musica e canto, ma che nessuno conosce approfonditamente. La signora canta piena di buone intenzioni per i propri ospiti, non rendendosi conto di quanto sia effettivamente stonata. Il pubblico formato da amici e membri di una associazione musicale la sopporta e la usa per poter avere i suoi soldi. Un giovane rivoluzionario e il suo amico giornalista entrano in contatto con lei e la convincono ad esibirsi in pubblico.

—> LA RECENSIONE DI MARGUERITE DI URBANPOST

La prima esibizione viene interrotta dalla polizia in quanto ritenuta sovversiva ma Marguerite ha intenzione di riprovarci e prende lezioni di canto da un tenore italiano, che ha un disperato bisogno di soldi, il quale si installa in casa sua con i suoi sodali.

Nonostante la silenziosa opposizione del marito, che preferisce stare con la sua amante piuttosto che con la moglie, arriva il giorno dell’esibizione, che però si interrompe bruscamente: Marguerite ha sforzato troppo le sue corde vocali e viene ricoverata d’urgenza.

florence-film

Florence vs Marguerite: le differenze tra i due film

Quali sono le differenze tra Florence e Marguerite? La pellicola francese è complessa. Si sofferma sui caratteri dei personaggi e i pensieri della protagonista. La Florence di Meryl Streep, invece, è simile a una ‘caricatura’ di una ereditiera stonata. Ecco, possiamo dire che Marguerite presenta una complessità psicologica. La critica americana, per esempio, propende per Florence. Quella francese per Marguerite. Il gioco delle parti. Da apprezzare in Florence c’è l’ennesima prova di Meryl Streep accompagnata da un ottimo Hugh Grant. Come spesso accade, il cinema americano è di più semplice lettura rispetto al lavoro cinematografico transalpino.

regali di natale 2016 scontatissimi

Volantino Mediaworld offerte Natale dicembre 2016: miglior prezzo smartphone, console e piccoli elettrodomestici

Dzemaili moglie, le foto della bellissima Erjona Sulejmani incantano su Instagram