in ,

Florida, chi è il killer autore della sparatoria in aeroporto

E’ sceso dall’aereo, è andato in bagno e ha caricato l’arma che teneva in valigia. Poi è si è mischiato alla folla in aeroporto ed ha iniziato a sparare. Voleva uccidere: ha ferito a morte 5 persone colpendole alla testa, e ne ha ferite altre 8. La sparatoria nell’area ritiro bagagli dello scalo. L’autore della strage all’aeroporto internazionale di Fort Lauderdale della Florida è stato identificato e arrestato. Si chiama Esteban Santiago, 26enne di origine ispanica, passeggero di un volo proveniente dall’Alaska, secondo le indiscrezioni affetto da problemi mentali.

Si è appreso che il giovane, nato nel New Jersey e vissuto per molti anni in Alaska, lo scorso novembre andò all’ufficio dell’Fbi di Anchorage, in Alaska, dicendo di essere stato costretto a combattere per l’Isis. Il killer, che era stato in Iraq con l’esercito Usa, avrebbe parlato di “tentativi di controllo mentale da parte del governo americano”, diceva di “sentire delle voci” e, dopo avere controllato il suo passato militare senza però trovare tracce della presunta radicalizzazione, l’Fbi chiese alla polizia locale di sottoporlo a controllo medico per sospette turbe psichiche.

Già noto, dunque, alle forze dell’ordine, secondo la Cbs che cita alcune fonti, Esteban Santiago nel 2011 e 2012 sarebbe stato indagato per pedopornografia, ma per insufficienza di prove non era stato denunciato. Come confermano anche i testimoni, il killer avrebbe agito da solo: l’arma che ha viaggiato nel bagaglio in stiva era regolarmente denunciata. (Foto da Twitter @cnnbrk)

Seguici sul nostro canale Telegram

ce posta per te facebook

Programmi tv 7 Gennaio 2017: Nemicamatissima, C’è posta per te e Hugo Cabret

ITALIA RISCHIO ATTENTATI

Allarme terrorismo in Italia, Gabrielli: “Rischio attentati c’è, Italia pagherà suo prezzo”