in ,

Foggia: in casa arsenale e reperti antichi, arrestato 51enne

Un arsenale completo e numerosi beni archeologici. E’ quanto trovato oggi dai carabinieri di Ordona, in provincia di Foggia, all’interno del podere di un uomo di 51 anni, Angelo Cordisco. L’uomo è stato arrestato. I capi di accusa sono numerosi: detenzione illegale di armi e munizioni, ricettazione, violazione in materia di ricerche archeologiche e illecito impossessamento di beni culturali.

Tra le armi sequestrate ad Angelo Cordisco, quattro fucili, di cui uno rubato nel 2014 in un’abitazione di Carapelle, cinque pistole e circa un centinaio di munizioni. L’uomo era inoltre in possesso di diversi reperti e beni archeologici risalenti al VII e al IV sec. A.C., tra cui ben 65 vasi antichi e numerosi monili.

Secondo i primi accertamenti sul materiale sequestrato, i beni archeologici sono da ricondurre alla civiltà dauna e sarebbero stati riesumati da contesti tombali con frequenti scavi illegali. Presi in esame dalla Soprintendenza Archeologica della Puglia, essi saranno opportunamente catalogati ed esposti in un museo.

Photo credit: kanvisstyle/Shutterstock

Written by Rosaria Cucinella

Nata nella ridente Sicilia, 21 anni e tanta passione per la scrittura ed il giornalismo online. Amo la cucina, la primavera, i red carpet della gente famosa e i film d'azione. Mi piace la moda ma paradossalmente non amo seguirla: la lunaticità comanda anche il mio stile...

Vacanze settembre 2015 in Sicilia: offerte low cost, dai voli agli hotel

Vacanze settembre 2015 in Sicilia: offerte low cost, dai voli agli hotel

Fiorentina Juventus video gol

Juventus – Udinese: ultime news e probabili formazioni Serie A 2015-2016