in ,

Foggia: trovato cadavere carbonizzato e seminudo, è di una giovane donna

Macabro ritrovamento a pochi chilometri da Foggia, nelle campagne di Borgo Mezzanone. Lì, in una cunetta, oggi è stato rinvenuto il corpo carbonizzato di una donna: si tratterebbe di una ragazza di colore sulla trentina.

Il corpo senza vita e carbonizzato, secondo le prime indiscrezioni si trovava nei pressi del Cara, il Centro di accoglienza richiedenti asilo nel Foggiano: sarebbero stati alcuni ospiti del centro, oggi intorno alle 7:30, a fare la terribile scoperta e chiamare le forze dell’ordine. La salma non è stata ancora identificata; il corpo della giovane donna era quasi completamente nudo e semi carbonizzato.

Questi gli unici dettagli emersi finora sulla vicenda. Sul caso è stato aperto un fascicolo di inchiesta: al momento la pista investigativa più plausibile è che la ragazza sia stata assassinata e poi data alle fiamme per far sparire eventuali tracce. L’esame autoptico dovrà evidenziare se sul corpo della vittima ci siano segni di violenta e/o colluttazione. Ascoltati in queste ore gli ospiti del centro di accoglienza sito a poca distanza dal luogo del macabro ritrovamento.

Uomini e Donne gossip: Alessandro calabrese accusa Giulia De Lellis

Uomini e Donne gossip: Alessandro Calabrese accusa Giulia De Lellis, ecco perché

switch console

Migliori videogiochi Natale 2016 e Nintendo Switch news, classifica eShop: Majora’s Mask e Super Mario Galaxy 2 ai primi posti