in

Fondotinta d’estate: scegliere il minerale per la salute

Con l’arrivo dell’estate e del caldo le donne spesso rinunciano al make-up e soprattutto al fondotinta, il quale, andando a diretto contatto con la pelle, non viene tollerato: si suda, cola via, crea antiestetiche macchie sul viso.

Tuttavia per chi non vuole rinunciare ad un prodotto che renda omogeneo e luminoso l’incarnato, valida alternativa può essere il fondotinta minerale, una polvere leggera da applicare con apposito pennello kabuki sul viso, attraverso lievi movimenti circolari. Sono composti di sole polveri naturali, senza siliconi, talco, additivi chimici, che occludono i pori e non lasciano respirare la pelle, hanno una bassa percentuale di rischio di causare allergie e lenisce le pelli irritate.

spiagge del benessere

Inoltre, l’ossido di zinco e il diossido di titanio presenti normalmente in un fondotinta minerale fungono da schermo per i raggi UV, una funzione fondamentale specie in estate e  soprattutto per chi ha una pelle sensibile, soffre di acne o couperose, oppure ancora per tutte le donne mature che necessitano di una protezione anti-rughe.

Essendo un prodotto in polvere è perfetto per tutti i tipi di pelle, in particolar modo per le pelli grasse e miste, che tendono a lucidare nella zona t, ma anche per le pelle delle donne più mature, perchè minimizza le rughe: i minerali contenuti nelle polveri riflettono leggermente la luce dando luminosità al viso.

emma marrone e marco bocci

Emma Marrone e il cocco fresco: Marco Bocci deve fare attenzione

matteo e ludmilla sposi

Ludmilla Radchenko e Matteo Viviani hanno pronunciato il fatidico sì