in

Forbes Italia 100 donne più influenti: nella lista Samantha Cristoforetti, Lilli Gruber e…

Come saprete, ogni anno, Forbes seleziona 100 donne italiane che hanno saputo rappresentare il meglio del nostro paese durante l’anno in corso. Come ha anticipato l’HuffPost, la scelta nel 2019 è ricaduta su professioniste, imprenditrici, manager, scienziate, sportive, artiste che si sono impegnate nei propri ambiti e si sono rivelate delle figure femminili vincenti.

Forbes, la classifica delle 100 donne più influenti in Italia: a sorpresa ecco chi c’è

Come si legge su Forbes si tratta di «donne capaci di interpretare il proprio ruolo, in azienda o nella società, valorizzando ogni giorno un patrimonio personale fatto di competenze, creatività, carisma, tenacia, capacità di innovare e visione del futuro». Ciascuna, a suo modo, incarna, infatti il prototipo della «donna di successo». A guadagnare la copertina del numero 21 della rivista Samantha Cristoforetti, la prima donna italiana ad andare nello spazio. Una cover che non stupisce considerando anche che il 2019 ricorre il cinquantesimo anno dallo sbarco dell’uomo sulla luna. La Cristoforetti è difatti una delle 100 donne leader selezionate da Forbes ed è in buona compagnia. Nella lista ci sono Lucia Annunziata, direttore di HuffPost Italia, Laura Cioli, ceo del Gruppo editoriale GEDI, e Lilli Gruber, giornalista e conduttrice di La7. Accanto a loro altre donne del mondo dello sport come Tania Cagnotto, volti della tv quali Nadia Toffa, attrici del cinema nostrano come Paola Cortellesi, Valeria Golino e Micaela Ramazzotti.

Tra le 100 donne leader in Italia anche la siciliana Marcella Cannariato

Nell’elenco stilato dalla rivista anche Marcella Cannariato, imprenditrice palermitana e amministratore unico di A&C Broker, azienda nel settore del brokeraggio assicurativo, che impiega decine di persone, di cui la maggior parte donne. La Cannariato è anche la responsabile regionale della Fondazione Marisa Bellisario«Dedico questo riconoscimento al lavoro di squadra che quotidianamente caratterizza l’operato dell’azienda e a tutte quelle donne che, pur lavorando in un territorio controverso e difficoltoso come quello siciliano, riescono comunque a emergere e a portare avanti idee, economie e, soprattutto, cultura, che è la ‘bussola’ che deve sempre orientare le nostre scelte. Auspico che il nostro lavoro possa essere da esempio nel futuro affinché le donne prendano realmente coscienza del proprio valore e delle proprie possibilità!», ha detto al “Giornale di Sicilia” Marcella Cannariato, unica sicula presente nella prestigiosa classifica.

leggi anche l’articolo —> Salvatore Gulisano è morto: addio al Mago Gabriel volto di punta della Gialappa’s Band

Written by Cristina La Bella

Cristina La Bella è redattrice di UrbanPost. Nasce a Frosinone il 13 febbraio del 1991, quando in Ciociaria la neve non si vedeva da anni e l’Italia tirava un sospiro di sollievo per la fine della guerra del Golfo. Sin da bambina sogna di diventare giornalista. Si laurea nel 2014 in "Lettere Moderne" e nel 2017 in "Filologia Moderna" all'Università La Sapienza di Roma. Il 16 aprile 2018 riceve il riconoscimento di "Laureato Eccellente" per il brillante percorso di studi. Cofondatrice di "Voci di Fondo", ha scritto, tra i tanti, con giornali quali "Prima Pagina Online", "Newsly", “SuccedeOggi", “LuxGallery”. Nel tempo libero le piace leggere, vedere film e fare shopping. Il più grande amore: i suoi nipotini.

Nicolò Barella: età altezza peso carriera e vita privata del centrocampista della Nazionale

Serena Autieri Instagram, il costume rosso infiamma l’estate dei fan