in

Forbes, Michael Jackson è il Paperone delle stars non più in vita

Tra le tante classifiche stilate annualmente dalla rivista Forbes, quella delle stars più ricche passate a miglior vita è sicuramente la più singolare. E’ davvero possibile continuare a guadagnare anche da defunti? Come si suol dire, spenti gli applausi, la fama è ciò che resta della popolarità e, nel caso delle celebrità di Hollywood e non solo, essa sembra fruttare parecchi milioni nel tempo. Il business più virtuoso è quello intorno a Michael Jackson, che nel 2012 ha guadagnato ben 160 milioni di dollari.

Michael Jackson

Il defunto re del pop ha scalzato dalla vetta della classifica l’intramontabile Elizabeth Taylor, che nel 2012 ha guadagnato 25 milioni di dollari e conquistato il quarto posto. Nel 2011, anno della sua morte, la diva dagli occhi viola aveva portato in cassa ben 210 milioni di dollari grazie ad una serie di aste di opere d’arte, gioielli ed abiti. Ma c’è di più: Jacko ha anche superato in guadagni Madonna, regina della classifica delle star vive più ricche, con 125 milioni.

Secondo in classifica è Elvis Presley con 55 milioni, mentre sull’ultimo gradino del podio si piazza Charles Shultz, il fumettista creatore dei Peanuts, con 37 milioni di incassi. Seguono in classifica Liz Taylor, Bob Marley (18 milioni), Marilyn Monroe (15 milioni), Jhon Lennon (12 milioni), lo scienziato Albert Einstein, l’attrice Bettie Page (10 milioni), Steve Mcqueen (9 milioni). Chiude la top ten Bruce Lee con “soli” 7 milioni di dollari.

Seguici sul nostro canale Telegram

Allergie negli adulti: frutta e verdura i maggiori responsabili

Romelu Lukaku

Calciomercato Aston Villa: Lukaku poteva far parte della compagine