in

Forlì: truffa all’Inps, falsa invalida porta a spasso il cane

Altro caso di truffa invalidi. Da dieci anni percepiva circa 500 euro al mese (oltre alla pensione di anzianita’) perche’ nel 2002, era stata riconosciuta “invalida con totale e permanente inabilita’ lavorativa 100%” , ma la Guardia di Finanza di Forli’ l’ha scoperta mentre tranquillamente portava a spasso il cane.

cane

La signora, una messinese di 63 anni, residente a Forli’, pensionata ed ex dipendente dell’Inps, era stata mandata in pensione con la concessione dell’indennita’ di accompagnamento perché le era stata riconosciuta l’ impossibilita’ di deambulare senza l’aiuto permanente di un accompagnatore. Nel corso degli anni infatti, la donna era riuscita ad ingannare   i medici  durante  tutte le diverse visite di controllo presentandosi su una  sedia a rotelle elettrica.

Le indagine della Guardia di Finanza di Forlì, coordinate dal procuratore Sergio Sottani, hanno appurato invece che la donna utilizzava la sedia a rotelle solo durante le ore di ufficio, mentre  alle 6 del mattino o dopo le 23 passeggiava  tranquillamente sotto casa con il suo cagnolino.  E’ stato  durante una di queste passeggiate che i finanzieri l’hanno avvicinata invitandola a presentarsi in caserma con loro. Nonostante l’evidenza, la donna non si è per nulla allarmata e ha serenamente dichiarato, con solo  un leggero imbarazzo,  di avere una patologia che le consentiva di poter camminare soltanto in alcune ore della giornata e in particolare la mattina presto e la sera tardi. Il danno procurato dalla falsa invalida all’Inps è stato quantificato in  60.000 euro.

venezia mostre hiroshige

Venezia mostre: Palazzo Grimani, Hiroshige e le vedute celebri del Giappone

Nuovo album dei queen in uscita 11Novembre 2014

“Queen forever” da martedì 11 Novembre nuovo album dei Queen con brani inediti