in

Formula 1 2016, Ecclestone: “Rosberg non conta, meglio se vince Hamilton”

Il patron della Formula 1 Bernie Ecclestone non è di certo uno che ha paura ad esternare i propri pensieri; anzi, il numero uno del circus spesso rilascia dichiarazioni polemiche e frecciatine che non sempre fanno contenti i diretti interessati. Alla vigilia del Gran Premio di Austin, Ecclestone ha parlato della lotta per il titolo mondiale piloti, soffermandosi sul duello Rosberg-Hamilton. 

CLICCA QUI PER LE INFO SU DIRETTA TV E STREAMING DEL GP AUSTIN

Il titolo? Se lo vincesse Rosberg sarebbe un bene per lui e la Mercedes, ma non aiuterebbe lo sport. Su Nico ci sarebbe nulla da scrivere, e non penso che sarebbe utile nemmeno alla Germania. Abbiamo bisogno di uno come Hamilton, dunque preferirei vincesse lui…”. Meglio Hamilton dunque per stile e visibilità mediatica, in un era in cui la F1 ha bisogno di visibilità per ritrovare quell’appeal perduto.

Gli eccessi del britannico però non sempre sono graditi, specialmente in Mercedes dove spesso hanno dovuto aver a che fare con i suoi comportamenti fuori dalle righe; a quanto pare però per Ecclestone un comportamento che fa riempire la pagine dei giornali farebbe il gioco della Formula 1. Parole importanti, alla vigilia di un GP che potrebbe mettere la parola fine sul discorso mondiale oppure riaprire i giochi.

 

Milan Juventus probabili formazioni

Dove vedere Milan – Juventus: ora diretta tv, streaming gratis Serie A

iPhone 8 Vs Samsung Galaxy S8 caratteristiche tecniche a confronto

iPhone 8 Vs Samsung Galaxy S8: caratteristiche e schede tecniche dei top gamma a confronto