in

Formula 1 2016 GP Messico, Verstappen attacca Vettel: “E’ un idiota”

Max Verstappen al veleno contro Sebastian Vettel al termine del GP Messico 2016 di Formula 1. L’olandese della Red Bull non ha digerito la penalizzazione che gli è stata inflitta dai commissari dopo la manovra di ostruzione ai danni del ferrarista che stava cercando di sorpassarlo negli ultimi giri, tanto che già in pista il giovane talento non aveva acconsentito al lasciare la posizione al tedesco della scuderia di Maranello.

Verstappen ha provato a spiegare perchè ha ignorato l’ordine radio arrivato dal box Red Bull: “Perché non ho restituito la posizione a Vettel? Perché non era sicuro che sarei stato penalizzato, perché nel primo giro è successa la stessa cosa e non è stato fatto niente e quindi mi hanno detto di tenere la posizione perché non era sicuro che potessero darmi la penalità. È successa la stessa cosa e non è giusto.”

Il pilota Red Bull poi rincara la dose e attacca direttamente Vettel, senza usare mezze misure: “Seb oggi ha fatto davvero l’idiota, urla alla radio, e poi ha fatto la stessa cosa con Daniel: io non mi sono mai permesso di fare come lui.” Queste le sue parole riportate da Gazzetta dello Sport.

Anticipazioni Grande Fratello Vip puntata 31 ottobre: Mariana Rodriguez verso l’eliminazione

Terremoto Centro Italia, l’attore Cesare Bocci apre le porte agli sfollati