in

Formula 1 2016, ritiro di Vettel nel GP Austria: Pirelli svela il motivo dell’esplosione della gomma

Sebastian Vettel guidava la classifica provvisoria del Gp d’Austria 2016 quando lo pneumatico posteriore della sua Ferrari ha ceduto, costringendolo all’ennesimo ritiro di questa stagione sfortunata di Formula 1; al momento dell’esplosione della gomma sono state avanzate molte teorie, dal deterioramento eccessivo alla strategia sbagliata del muretto.

=> CLICCA QUI PER LE ULTIME NEWS DI FORMULA 1

A distanza di alcuni giorni è la Pirelli a chiarire quanto accaduto sul circuito di Spielberg, rendendo nota la vera causa che ha portato alla rottura del pneumatico posteriore della vettura del pilota tedesco; si tratterebbe soltanto di un’ipotesi visto che la gomma è andata quasi interamente distrutta ma dall’analisi, condivisa dalla Ferrari, sarebbe stata colpa di un detrito presente sulla pista e non dell’usura della gomma, come era stato ipotizzato durante la gara. Di seguito il comunicato della Pirelli: 

“Le analisi sul pneumatico oggetto della rottura occorsa a Sebastian Vettel nello scorso GP d’Austria si sono concluse e sono state condivise con Ferrari: le poche parti residue del pneumatico, e un confronto approfondito con altre coperture utilizzate in gara, non evidenziano alcun segno di fatica sulla gomma posteriore destra né cedimenti di alcun genere. L’ipotesi è quindi quella di un detrito che potrebbe avere innescato la rottura”

Inter News

Roberto Mancini moglie, l’allenatore dell’Inter trova l’amore a Saint-Tropez: chi è la nuova fidanzata? [FOTO]

David Gilmour Scaletta Tour 2016

David Gilmour Pompei, il grande giorno è arrivato e l’ex Pink Floyd ammette: “Emozione unica”