in

Formula 1, GP di Monaco: Mercedes chiede scusa ad Hamilton per l’errore

Il Gran Premio di Montecarlo di oggi, dopo essere stato a lungo monotono e dal finale scontato, ha avuto un epilogo incredibile, che ha visto Lewis Hamilton, primo fin dalle prove libere e leader per più di metà gara, finire inspiegabilmente terzo per una emblematica chiamata ai box da parte del suoi team, mossa che è costata all’inglese la prima posizione e la vittoria finale.

Al termine della gara il pilota si è dichiarato incredulo e non ha avuto nemmeno la forza mentale di festeggiare il terzo posto; la Mercedes a mente fredda ha analizzato l’accaduto e ha deciso di assumersi tutta la responsabilità per l’inspiegabile decisione di richiamare Lewis ai box in regime di Safety Car, proprio quando la gara stava volgendo al termine.

Il Team Principal Toto Wolff ha chiesto scusa al pilota a nome della scuderia, affermando che l’accaduto è stato frutto di un errore dettato dalla tensione del momento. Di seguito vi riportiamo le parole di Wolff, tratte da Gazzetta dello Sport: “Non possiamo che scusarci con Hamilton, è stato un errore di valutazione preso in un momento caldo. Abbiamo valutato male il distacco, ce ne assumiamo la responsabilità.”

Seguici sul nostro canale Telegram

Amici 14 anticipazioni semifinale 30 maggio 2015

Amici 14 anticipazioni semifinale 30 Maggio 2015: Emma Marrone duetta con Giorgia Maura

brianza-rock-festival-2015

Brianza Rock Festival 2015 a Monza:  date, cast, prezzi, biglietti