in

Formula 1, Hamilton: “Io ho vinto contro Alonso, Vettel chi ha battuto?”

Dopo 8 anni di attività in Formula 1 tutti, addetti ai lavori e non, hanno imparato a conoscere il neocampione del mondo Lewis Hamilton. Il pilota inglese della Mercedes è un tipo a cui piace lanciare frecciatine agli avversari, non perdendo mai l’occasione per scatenare una qualche polemica. Dopo un mondiale vinto abbastanza a mani basse e con il Gp di Abu Dhabi che si appresta a concludere la stagione di Formula 1Hamilton stavolta se la prende con Sebastian Vettel che, con ogni probabilità, l’anno prossimo sarà il suo rivale per la lotta al titolo.

Dopo la pesante frecciatina nei confronti di Michael Schumacher (“Io vinco puntando sulle mie capacità, non come faceva lui”Hamilton lancia una frecciatina a Vettel, che è soltanto un antipasto di tutto quello che potremo godere nella prossima stagione di Formula 1. “E’ difficile capire – commenta Hamilton alla Bild – quanto sia veramente forte Vettel (che ha conquistato quattro mondiali di Formula 1 contro i tre di Hamilton). Per lui ho grande rispetto, ma i suoi mondiali li ha vinti contro Webber che non era certamente al suo livello e contro Raikkonen, non più al top. Io, invece, ho vinto contro Alonso.”

Proprio parlando di Alonso, Hamilton racconta un aneddoto che lo riporta indietro nel tempo di otto anni, quando a Melbourne, nel 2007, fece il suo esordio in Formula 1: “Sapevo che sarebbe stato difficile battere Alonso, ma sentivo che potevo farcela. Ricordo che Ron Dennis mi disse di non abbattermi troppo se Alonso mi avesse distanziato di parecchio. Ma io sapevo che sarebbe andato in un modo diverso.” Infatti, quel mondiale fu vinto da Raikkonen con Hamilton che diede del filo da torcere al finlandese fino all’ultima gara.

mattino 5

Pomeriggio 5 anticipazioni puntata 20 novembre: giorno decisivo per Veronica Panarello

Masina Bologna-Milan probabili formazioni

Fantacalcio consigli 13a giornata Serie A: chi schierare secondo UrbanPost