in

Formula 1, la Ferrari non fornirà i motori alla Red Bull

La Ferrari non fornirà alcun motore alla Red Bull nella prossima stagione di Formula 1. Ad annunciarlo, secondo quanto riportato da Ansa.it, è stato il presidente Sergio Marchionne, che ha spiegato che il motivo principale per aver preso questa decisione è quello di non voler danneggiare la Ferrari, visto che si è mostrato preoccupato del ritorno di competitività tra le due scuderie. Queste le sue parole:

“Se avessimo fornito la nostra power unit ad una squadra che è in grado di progettare un telaio altamente competitivo, – ha dichiarato Sergio Marchionne – sarebbe stato pericoloso per la competitività della Ferrari stessa! Il mio impegno principale è quello di sostenere e proteggere la Ferrari. Io non sono interessato a sconfiggere la Mercedes con la Red Bull, voglio che sia la Ferrari a vincere. Sappiamo quanto loro siano forti, ci hanno già distrutti molte volte!”.

Dopo la risposta negativa rimediata dalla Mercedes, dunque, la Red Bull deve incassare anche quella della Ferrari.

Written by Giuseppe Cubello

Studente all'Università Magna Graecia di Catanzaro. Innamorato dello sport. Sogno di diventare presto giornalista pubblicista.

Foto bollenti del 2015 Jennifer Lawerance

Vip 2015: tutte le immagini bollenti di un anno da ricordare (FOTO)

Pensioni 2019 requisiti

Riforma pensioni 2016 ultime novità: Opzione Donna e proroga, intervista esclusiva alle lavoratrici dopo ​l’approvazione della Legge di Stabilità